• Articolo Zurigo, 27 giugno 2013
  • La tecnologia di ABB per migliorare la qualità dell’energia in Sardegna

  • Soluzioni per la regolazione rapida della tensione per una trasmissione stabile e affidabile dell’energia

ABBABB, Gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, fornirà una soluzione con compensatori sincroni da installare presso la stazione elettrica di Codrongianos nella Sardegna settentrionale. L’ordine, assegnato da Terna, l’operatore di rete leader in Italia, è stato aggiudicato in associazione temporanea d’impresa con Ansaldo Energia. La soluzione chiavi in mano comprende la progettazione, la fornitura, la messa in servizio e le attività di manutenzione e ha un valore di circa 20 milioni di dollari.

Lo scopo di fornitura ABB comprende i trasformatori, i quadri di bassa e media tensione, i sezionatori, i sistemi di avviamento ed eccitazione, i cavi ed altre apparecchiature ausiliarie. ABB fornirà inoltre i sistemi di protezione e controllo e le soluzioni di monitoraggio e diagnostica dell’impianto. La messa in servizio  è prevista nel 2014.

 “Questa soluzione con compensatori sincroni è stata progettata per aumentare l’affidabilità, l’efficienza e la sicurezza funzionale del sistema elettrico” ha commentato Brice Koch, responsabile della divisione Power Systems di ABB. “La soluzione rappresenta un ulteriore esempio di come l’utilizzo di tecnologie ABB migliori la disponibilità e la qualità dell’energia consentendo la realizzazione di reti sempre più flessibili, affidabili, efficienti e intelligenti”.

Un compensatore sincrono è un generatore non collegato alla turbina. È progettato per regolare rapidamente i parametri energetici della rete di trasmissione, generando o assorbendo energia reattiva secondo necessità, regolando la tensione e migliorando il fattore energetico.

L’impianto comprenderà due sistemi, ciascuno costituito da un compensatore sincrono da 250 MVA, il  sistema di eccitazione e avviamento di tipo statico con raffreddamento, un trasformatore elevatore da 330 MVA per la connessione alla rete a 380 kV, un interruttore di media tensione e tutti i sistemi ausiliari di protezione, comando, controllo e monitoraggio.

Terna è stato il primo operatore indipendente di rete in Europa e vanta la sesta rete più ampia al mondo con oltre 63.500 km di linee elettriche.

ABB (www.abb.com) è leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione che consentono alle utility e alle industrie di migliorare le loro performance, riducendo al contempo l’impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB operano in oltre 100 Paesi e impiegano circa 145.000 dipendenti.