• Articolo Abu Dhabi, 10 gennaio 2012
  • Un'intesa tra Scozia e Masdar

    Masdar e Scozia: un’intesa per le rinnovabili

  • Una società nota a livello mondiale, la Masdar, si allea con una nazione, la Scozia, per il bene delle rinnovabili. In occasione del World Future Energy Summit verrà firmata l’intesa tra Salmond e Sultan Al Jaber

(Rinnovabili.it) – Il primo ministro scozzese, Alex Salmond, si recherà in Medio Oriente la prossima settimana per firmare un importante accordo con la società Masdar, con sede ad Abu Dhabi, in modo da favorire lo sviluppo e la diffusione della produzione di energia da fonti rinnovabili. La sigla dell’intesa è prevista per martedì prossimo, 17 gennaio, data concordata con l’amministatore delegato della società araba, Sultan Al Jaber, per coincindere con il World Future Energy Summit, programmato dal 16 al 19 gennaio.

“E’ chiaro che Masdar sta andando avanti e ci conduce verso una società a basse emissioni, in perfetta sincronia con il lavoro che stiamo facendo qui in Scozia. Si tratta del primo accordo del genere tra Masdar e una singola nazione e lavoreremo per lo sviluppo di ulteriori ricerche universitarie incentrate sull’energia rinnovabile“.

Allo stesso modo anche il CEO di Masdar si è dichiarato soddisfatto della futura intesa per la crescita delle energie alternative, un esempio di crescita a beneficio delle nazioni e del pianeta. Abbiamo discusso una serie di progetti di collaborazione e non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con lui nei prossimi mesi per concretizzare queste idee.

“La Scozia è un giocatore di primo piano nel campo delle energie rinnovabili e siamo lieti di unire le nostre conoscenze ed esperienze attraverso questa collaborazione reciproca e benefica”.

La collaborazione si servirà inoltre del lavoro di ben 12 università coinvolte nel progetto, utilizzando il know how di 250 docenti e 600 ricercatori.