• Articolo Zurigo, 30 maggio 2012
  • Online il data center più potente del mondo in CC

  • ABB e Green realizzano un data center in Corrente Continua all’avanguardia con l’utilizzo di server HP per nuovi livelli di efficienza e affidabilità

ABB, il gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, e Green, uno dei fornitori leader di servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (information and communications technology – ITC) in Svizzera, hanno annunciato oggi l’inaugurazione ufficiale dell’ampliamento del nuovo data center di Green situato a Zurigo-Ovest, basato sulla tecnologia in corrente continua (CC).

L’impianto di Green, che impiega capaci server HVDC (corrente continua in alta tensione), è l’applicazione più potente in corrente continua mai realizzata fino ad oggi. I test sulle prestazioni hanno dimostrato che il nuovo sistema di distribuzione dell’energia di Green è più efficiente del 10 per cento rispetto alla tecnologia in corrente alternata (AC). Inoltre, i costi di investimento per il sistema sono stati del 15 per cento più bassi rispetto a un sistema in corrente alternata.

Con l’aggiunta di quasi sei milioni di nuovi server ogni anno, la domanda di energia dei data center sta aumentando ad un tasso di più del 10 per cento annuo, che richiede soluzioni più efficienti e affidabili. I sistemi in corrente continua sono meno complessi di quelli in corrente alternata), poiché richiedono meno conversioni di potenza. Necessitano fino al 25 per cento in meno di spazio e riducono l’installazione di apparecchiature, oltre ai costi immobiliari e di manutenzione.

“Attraverso tutte le nostre aree di business, i clienti chiedono una maggiore affidabilità ed efficienza energetica e l’alimentazione in corrente continua è una soluzione efficace,” ha dichiarato Tarak Mehta, responsabile della divisione Low Voltage Products di ABB. “Zurigo Ovest sarà una vetrina mondiale per dimostrare che la corrente continua è una tecnologia complementare per i data center in quanto migliora l’affidabilità, riducendo al minimo i costi di spazio, installazione e manutenzione.”

“L’implementazione della corrente continua a 380 volt nel nostro data center è parte della nostra strategia a lungo termine di ottimizzazione energetica, un grande passo che ha stabilito un nuovo standard nel settore,” ha affermato Franz Grueter, CEO di Green. “Quando funzionerà a pieno carico, il sistema si tradurrà in un risparmio energetico fino al 20 per cento nel consumo di energia dalla rete al chip e nel raffreddamento.”

ABB ha installato la soluzione di distribuzione dell’energia in corrente continua da un megawatt per l’ampliamento di 1.100 m2 del data center di 3.300 m2 di Zurigo-Ovest. E’ stato progettato in base ai rigidi standard ecologici di Green da ABB con il supporto di Validus DC Systems, una società ABB, e comprende un accordo a livello di service.

Il progetto evidenzia l’obiettivo di ABB di creare nuove opportunità di risparmio di energia attraverso applicazioni estese in corrente continua. Il Gruppo ha introdotto tecnologie che hanno reso possibile la conversione di sistemi da corrente alternata in corrente continua ed è stato il primo a commercializzare i sistemi di trasmissione di energia in corrente continua ad alta tensione sulla lunga distanza. ABB sta ora utilizzando la corrente continua per applicazioni in media e bassa tensione nella ricarica di veicoli elettrici, nei sistemi di distribuzione di energia sulle navi, negli edifici e nei data center.

HP ha fornito la tecnologia IT adatta per applicazioni HVDC, compresi server e sistemi di stoccaggio, come l’ HP X1800 G2 Network Storage System, i server HP DL385 e l’ HP BladeSystem c3000. Questi sistemi rappresentano l’inizio della strategia HP nel campo della tecnologia IT che supporta la corrente continua in alta tensione.

“Green era alla ricerca di un partner IT che potesse fornire soluzioni IT adatte per applicazioni HVDC per soddisfare le sue specifiche esigenze di data-center,” ha dichiarato Ron Noblett, vice president, Infrastructure and Storage, HP. “Al centro della strategia Converged Infrastructure di HP c’è il nostro impegno a sviluppare nuove tecnologie a risparmio energetico che possono ridurre i costi del capitale per i data-center, nonchè i costi delle attività correnti e la loro complessità.”