• Articolo Hull, 2 maggio 2012
  • Una palestra in grado di produrre elettricità

    Quando fare ginnastica fa bene all’ambiente

  • La TGO ha deciso di istallare ad Hull (UK) la prima palestra all’aperto dove cyclette ed altre attrezzature sono in grado di produrre elettricità a emissioni zero

(Rinnovabili.it) – Nel Regno Unito, precisamente ad Hull, sarà presto inaugurata la prima palestra all’aperto in grado di trasformare gli sforzi dei residenti in energia elettrica. Il progetto punta all’istallazione da parte della The Great Outdoor Gym Company (TGO)  di 500 palestre verdi in tutto il paese, con la speranza che l’aria aperta e la possbilità di aiutare la produzione di energia a basso impatto invoglino a praticare sport.

Un doppio vantaggio quindi, per la salute e per l’ambiente, ottenibile semplicemente utilizzando la cyclette o il cross trainer permettendo così l’illuminazione LED dell’area, con in progetto il collegamento ai limitrofi edifici o all’immissione dell’elettricità direttamente nella rete di distribuzione nazionale. Ogni area attrezzata, con la previsione di costruirne circa 100 ogni anno, servirà ognuno una popolazione di circa cinquemila individui che mantenendosi in forma potranno contribuire al benessere dell’ambiente che li circonda per un totale che, alla fine del progetto, conterà energia rinnovabile prodotta grazie all’aiuto di 2,5 milioni di persone.

“Vorremmo avere attrezzi per la generazione di elettricità in tutte le palestre ma ci vorrà un po’ di tempo per raggiungere questo risultato” ha commentato Georgie Delaney direttore cresativo per la TGO.