• Articolo Washington, 17 maggio 2012
  • Un altro provvedimento salva bolletta

    Usa: lavatrici e lavastoviglie più efficienti dal 2013

  • Con elettrodomestici più efficienti gli statunitensi risparmieranno in totale fino a 20 miliardi di dollari di acqua e energia

(Rinnovabili.it) – Nell’ambito dei programmi politici di Obama, incentrati sulla riduzione dei consumi e sull’efficienza energetica, il Governo ha annunciato che entreranno in vigore nuovi standard energetici per le lavatrici e le lavastoviglie ad uso domestico che aiuteranno i cittadini a risparmiare sulle bollette energetiche. E’ stato calcolato che in totale i consumatori risparmieranno fino a 20 miliardi di dollari di acqua e energia.

I nuovi standard hanno ricevuto un feedback positivo anche dai costruttori di elettrodomestici, dai consumatori e dagli avvocati ambientalisti perché sicuramente porteranno risparmi economici e vantaggi ambientali che per una lavatrice si tradurranno in un calo di circa 350 dollari annui a famiglia in bolletta.

L’annuncio è solo l’ultimo di una lista di accorgimenti che il governo Obama sta portando avanti con lo scopo di salvaguardare le risorse e le tasche dei cittadini e delle amministrazioni locali. Per il momento i provvedimenti hanno coperto circa 40 prodotti con un risparmio al 2030 stimato in 350 miliardi di dollari.

“Lavorare con i gruppi di consumatori, industriali e ambientali per lo sviluppo di standard per il risparmio energetico è una parte importante dell’amministrazione Obama e dell’approccio all-of-the-above per l’energia statunitense e degli sforzi del Dipartimento dell’Energia per ridurre i costi dell’energia per i consumatori” ha dichiarato il segretario Steven Chu. “Collettivamente, questi standard di efficienza energetica per gli elettrodomestici americani hanno salvato miliardi di dollari per centinaia di famiglie e hanno offerto ai consumatori più efficienti elettrodomestici meno costosi senza sacrificare le prestazioni.”

Le nuove norme – sviluppate in partnership con aziende come Whirlpool, General Electric e LG Electronics, con avvocati del settore, e con le organizzazioni nazionali ambientali, gruppi di consumatori e altri soggetti interessati – andranno in vigore per le lavatrici a partire dal 2015 e dal 2013 per le lavastoviglie. Oggi, questi elettrodomestici rappresentano circa il 3 per cento del consumo energetico residenziale e più del 20 per cento del consumo d’acqua interno nelle abitazioni di tutto il paese. Le nuove norme per lavatrici ridurranno il consumo di energia per gli apparecchi a carica frontale del 15 per cento e il consumo di acqua del 35 per cento, mentre per quelle con carica dall’alto il risparmio sarà rispettivamente del 33 e del 19 per cento. Le lavastoviglie dovranno invece consumare il 15% in meno dell’energia e il 20% in meno di acqua.