• Articolo Roma, 17 dicembre 2012
  • Al via il secondo impianto eolico EGP in Messico

  • L’impianto eolico di Zopiloapan – Bii Nee Stipa III, 70 MW, produrrà, a regime circa 250 milioni di chilowattora all’anno

(Rinnovabili.it) – Enel Green Power (“EGP”) ha interconnesso alla rete  il suo secondo impianto eolico in Messico, Zopiloapan –  Bii Nee Stipa III, nello Stato di Oaxaca

Con una capacità  installata di 70 MW, grazie all’ottima risorsa eolica propria dell’Istmo di Tehuantepec, il nuovo impianto ha un fattore di producibilità potenziale intorno al 40%,  equivalente, a regime, a circa 250 milioni di chilowattora annui di energia “pulita”,  una produzione in grado di evitare l’emissione in atmosfera di circa 150 mila tonnellate di CO2 all’anno.

Con l’entrata in esercizio di Zopiloapan – Bii Nee Stipa III, EGP rafforza la sua presenza nel promettente mercato messicano delle rinnovabili, nel quale il gruppo ha fatto il suo ingresso nel 2007, nel settore idroelettrico, raggiungendo una capacità installata ad oggi di circa 200 MW.

Sviluppato e costruito da Gamesa – partner con una solida presenza nel mercato messicano – l’impianto è composto da 35 turbine eoliche Gamesa, da 2 MW ciascuna.
L’investimento complessivo per la realizzazione di Zopiloapan – Bee Nee Stipa III ammonta a circa 160 milioni di dollari statunitensi.

“Il nuovo parco eolico, adiacente Bii Nee Stipa II, l’impianto eolico da 74 MW messo in marcia sempre quest’anno  –  sottolinea Francesco Starace, Amministratore Delegato di Enel Green Power – è un ulteriore passo in avanti nella nostra strategia di crescita  in America Latina, che procede secondo la tabella di marcia stabilita.”