• Articolo Roma, 22 settembre 2011
  • Una prima edizione col vento in poppa

    Anev presenta il premio giornalistico “Energia del Vento”

  • Un premio dedicato a chi scrive di eolico, organizzato dall’Associazione per dare risalto agli scritti di chi lavora a contatto con il vento

(Rinnovabili.it) – L’energia eolica diventa protagonista di scritti giornalistici. L’idea dell’Anev – Associazione Nazionale Energia del Vento – si è concretizzata nell’organizzazione di un premio che verrà consegnato agli autori di scritti che si distingueranno per valore informativo, culturale e sociale e per aver dato spazio all’energia eolica evidenziandone la valenza ambientale e il ruolo fondamentale nella produzione di energia elettrica a basse emissioni di carbonio e nella riduzione dei consumi e della produzione di inquinanti.
Con questi presupposti è nata quondi la prima edizione del Premio giornalistico “Energia del Vento” promossa dall’Associazione per entrare a far parte delle iniziative che completeranno la Giornata Mondiale del Vento sottolineando l’mportanza di diffondere la cultura dell’eolico e delle energie rinnovabili come e come fulcro dello sviluppo di un’economia capace di creare benessere senza danneggiare l’ambiente. Da questo nasce la speranza dell’Anev di vedere coivolte associazioni, centri di ricerca e istituzioni legate al settore i cui lavori verranno giudicati da un gruppo di esperti giornalisti e da personalità del settore che valuteranno le opere che verranno pubblicate fino al 30 aprile 2012 e che dovranno rientrare nelle quattro categorie in concorso: carta stampata, radio, tv, web. Per ognuna è previsto un premio di duemila euro oltre ad un particolare riconoscimento riservato agli scrittori under 30.