• Articolo Vienna, 16 dicembre 2011
  • Una spinta in avanti per la ImWind

    Dalla BEI 140 mln per l’eolico austriaco

  • Un finanziamento che equivale al 60% del totale del progetto supporterà la costruzione di 45 rotori eolici

(Rinnovabili.it) – Continua a crescere l’eolico austriaco anche grazie al finanziamento stanziato dalla Banca Europea per gli Investimenti a favore della ImWind. Il fondo, del valore di 140 milioni di euro, servirà per supportare la costruzione di 45 nuove turbine nel Burgenland e nella Bassa Austria. Le nuove istallazioni, della capacità totale calcolata in 131 MW, verranno realizzate grazie al finanziamento della BEI che andrà a coprire il 60% del costo totale dei rotori, che verranno costruite a Großhofen (Bassa Austria) e Nickelsdorf, Mönchhof e Halbturn Süd (Burgenland). Finanziamento dalle caratteristiche particolari quello concesso alla ImWind visto che solitamente i prestiti concessi dalla BEI non superano mai la metà del valore complessivo del progetto. La Banca sta però facendo eccezioni per progetti che stimolano la crescita e lo sviluppo di impianti che si concentrano sulle energie rinnovabili.

Alla firma degli accordi, avvenuta a Vienna, il Vicepresidente della BEI Wilhelm Molterer ha dichiarato: “L’Austria sta andando avanti con la produzione di energia rinnovabile. Come l’accordo di oggi chiarisce, il paese ha ben chiari gli obiettivi energetici al 2020. Il sostegno della BEI supporta questo sforzo con l’obiettivo di creare un approvvigionamento energetico più sicuro, sostenibile e rispettoso del clima in Europa “.