• Articolo Genova, 21 novembre 2011
  • Per le PMI liguri un nuovo bando “verde”

    Dalla Liguria 2 mln a rinnovabili e risparmio energetico

  • Stanziato dalla Giunta regionale un nuovo budget a favore delle imprese dei distretti industriali e delle aggregazioni di imprese

(Rinnovabili.it) – Anche in tempi di crisi la Liguria non rinuncia al sostenere il suo tessuto produttivo. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore allo sviluppo economico, Renzo Guccinelli, ha deciso di stanziare due milioni e 121mila euro a favore di nuovi progetti di risparmio energetico e utilizzo delle fonti rinnovabili. L’iniziativa, co-finanziata al 50% attraverso i fondi statali, mira a favorire consorzi di imprese, società consortili, aggregazioni temporanee di imprese, soggetti composti da almeno 3 imprese di piccole e medie dimensioni con sede nel territorio.

“Con l’emissione di questo bando – spiega Guccinelli – abbiamo voluto allargare le agevolazioni a forme di aggregazione di imprese di tipo nuovo, come il contratto di rete e riconoscere direttamente alla Giunta regionale il coordinamento e il monitoraggio delle attività produttive e industriali attraverso il confronto con le organizzazioni sindacali ed economiche territoriali nelle scelte strategiche che riguardano il territorio”. “L’obiettivo – continua l’assessore – è quello di finanziare progetti di risparmio energetico e raggiungere considerevoli riduzioni  delle emissioni in atmosfera”. Le richieste potranno essere presentate a partire dal 15 febbraio 2012, ma unicamente attraverso i bandi on line per consentire così procedure più snelle e rapide ed eliminare inutili sprechi cartacei.