• Articolo Roma, 30 agosto 2012
  • EGP: al via il parco eolico rumeno di Moldova Noua

  • Con i suoi 48 MW di capacità installata, sarà in grado di produrre a regime 130 milioni di kWh all’anno

Enel Green Power (EGP) ha totalmente allacciato alla rete il nuovo parco eolico di Moldova Noua, nella regione di Banat, in Romania.

L’impianto, costituito da 21 aerogeneratori SWT da 2,3 MW ciascuno per una capacità installata totale di 48 MW, di cui 25 MW già operativi dallo scorso dicembre, sarà in grado di produrre, a regime, circa 130 milioni di chilowattora all’anno, evitando così l’emissione in atmosfera di oltre 70 mila tonnellate di CO2.

Per Moldova Noua e per il parco eolico di Corugea, sempre in Romania, EGP ha ottenuto lo scorso anno dalla Export Credit Agency del governo danese (“EKF”) un finanziamento di 112 milioni di euro destinato a coprire parte degli investimenti necessari alla realizzazione dei due impianti. EKF svolge istituzionalmente attività di supporto alle aziende produttrici di componentistica in Danimarca, di cui EGP si avvale per la realizzazione dei due impianti.

“Proseguiamo nella strategia di rafforzamento della produzione di energia rinnovabile in Romania – ha commentato Francesco Starace, Amministratore delegato di Enel Green Power. “L’entrata in esercizio dell’impianto di Moldova Nova, nel pieno rispetto dei tempi stabiliti, costituisce un importante passo in questa direzione.”

Attualmente, EGP in Romania ha in esercizio impianti eolici per 292 MW (incluso il nuovo parco di Moldova Noua) e ne ha in costruzione altri per un totale di 206 MW.

Il Gruppo Enel, presente in Romania dal 2005, è attualmente il più importante investitore privato del settore elettrico con circa 4.500 addetti e 90 mila km di rete che servono oltre 14 milioni di clienti.