• Articolo Pechino, 10 aprile 2013
  • Un settore che va a gonfie vele

    Eolico: la Cina ha prodotto 100 miliardi di kWh

  • L’attenzione allo sviluppo delle rinnovabili ha portato la Cina a raggiungere ottimi risultati nell’eolico avvicindandosi agli obiettivi di produzione stimati per il 2015

(Rinnovabili.it) – La National Energy Administration ha confermato che il grande successo della Cina nel settore eolico. Lo dimostrano i dati che evidenziano come durante lo scorso anno il vento ha prodotto 100 miliardi di kilowattora crescendo del 41%. Al contempo è cresciuta anche la capacità collegata in rete, maggiore del 31% rispetto all’anno precedente e con un valore di 62,7 GW probabilmente anche grazie al miglioramento dell’efficienza delle turbine.

Questi ottimi risultati, ha confermato l’Amministrazione, pongono la nazione sulla buona strada per raggiungere il suo obiettivo energetico: produrre 190 miliardi di kilowattora di energia eolica sfruttando una potenza istallata pari a 100 GW entro il 2015. Si andrebbe così a consolidare la già ottima posizione del paese che oggi si presenta come il maggiore mercato eolico del pianeta. Changhua Wu, direttore del The Climate Group ONG, ha detto che le cifre ufficiali forniscono un’ulteriore prova del ruolo centrale che la potenza eolica sta giocando nei piani di sviluppo infrastrutturali del Paese. “Lo sviluppo delle energie rinnovabili e degli impianti sono diventati una parte collaudata e fondamentale degli sforzi della Cina per decarbonizzare la sua economia”, ha detto Wu.