• Articolo Nakornrachasrima, 29 ottobre 2012
  • Siemens riceve il primo ordine di turbine eoliche dalla Thailandia

    Eolico: la Thailandia punta a mille MW entro il 2020

  • 90 turbine eoliche arricchiranno il mix energetico della Thailandia, che sta realizzando il più grande impianto eolico del sud est asiatico

(Rinnovabili.it) – Gli ambiziosi piani della Wind Energy Holding Co continuano a progredire e si concentrano sull’istallazione di nuove turbine in Thailandia. La società, ha affermato il fondatore e direttore Nopporn Suppipat, punta ad istallare mille megawatt entro il 2020, ma per il momento sta investendo le proprie forze nella centrale eolica più grande del sud est asiatico, con una capacità istallata di 103,5 MW, che aprirà i battenti il mese prossimo. Il progetto consiste nel posizionamento di 45 turbine eoliche a 300 metri di altitudine sul livello del mare.

 

Ma l’ordine che la Thailandia ha inviato alla Siemens non interessa solamente il parco in questione, ma un altro contratto per un totale di 90 aerogeneratori che dovranno essere istallati per costituire due diversi impianti nel nord est del paese.

Durante la prima fase del progetto, prevista per il 2011-2016, il paese vedrà la costruzione di 500 MW di potenza eolica mentre la seconda fase, durante la quale verranno istallati altri 500 MW di capacità, interesserà il periodo tra il 2016 e il 2020.

“Tutti i siti che abbiamo selezionato si trovano in zone di forte velocità del vento, che soffia a otto metri al secondo o più”, ha detto Nopporn. “Questo va confrontato con i progetti di proprietà delle compagnie elettriche nelle zone costiere della Thailandia, dove la velocità del vento di solito è inferiore ai cinque metri al secondo”.