• Articolo Bari, 6 marzo 2013
  • Eolico off shore, Nicastro: “No a nuovo Parco nel Gargano”

  • Il Comitato Via Regionale si è espresso con parere negativo rispetto all’installazione di 85 aerogeneratori a largo di Manfredonia

“Nonostante integrazioni e modifiche presentate al progetto originario dalla società Parco Eolico Marino Gargano Sud Srl, il Comitato Via Regionale si è espresso con parere negativo rispetto all’installazione di 85 aerogeneratori della potenza nominale di 4MW ciascuno a largo di Manfredonia”. Lo annuncia l’Assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia, Lorenzo Nicastro.

“In ordine a tematiche fondamentali come il cronoprogramma dei lavori, gli impatti sulle componenti ambientali in fase di realizzazione, esercizio e dismissione dell’opera o, ancora, le ripercussioni sull’avifauna, considerata la peculiarità a terra dell’area vasta presa in considerazione  e sulle formazioni corraligine e di Cymodocea nella fase di realizzazione degli scavi, la documentazione ed il progetto non hanno fatto sufficiente chiarezza. Senza contare – prosegue Nicastro – il fondamentale dato sull’impatto cumulativo di questo impianto sommato alle altre proposte presentate da altre società per la medesima area. Per tutta questa serie di motivazioni il parere negativo del Comitato rimane confermato.

“Il nostro territorio ha abbondantemente fatto la sua parte quanto ad energie rinnovabili. Siamo chiamati ad essere attenti e parsimoniosi rispetto al futuro in questo delicato campo, soprattutto in totale assenza di un quadro di riferimento certo per il nostro Paese. La Puglia – conclude Nicastro –  da sempre sensibile alle fonti di energia rinnovabili, ha adottato recentemente una norma sulla valutazione degli impatti cumulativi in relazione proprio al proliferare di questo tipo di richieste con il preciso obiettivo di ampliare la prospettiva e salvaguardare il territorio”.