• Articolo Islamabad , 9 aprile 2013
  • Un progetto eolico alla stretta finale

    Eolico: il Pakistan firma per la costruzione di FWEL II

  • Grazie alla firma dell’ultimo finanziamento il Pakistan avrà presto un nuovo parco eolico della potenza istallata di 50 MW

(Rinnovabili.it) – Il Pakistan ha firmato oggi l’accordo che porterà a compimento il parco eolico FWEL II. Con 50 MW di potenza istallata il parco è uno dei maggiori progetti del paese, nato anche grazie al contributo del piano di sostegno Alternative Energy Development Board (AEDB) del Ministero dell’Acqua e dell’Energia pakistano ha oggi il supporto di altri finanziatori.

In occasione della firma dell’accordo finanziario che porterà al completamento della centrale il CEO dell’AEDB, che fa parte dell’accordo, ha dichiarato che il progetto potrebbe essere di esempio per la realizzazione di altri impianti eolici nel paese, dove le favorevoli condizioni del vento stanno facendo crescere il settore. Il parco infatti ha fatto aumentare l’interesse per lo sviluppo di nuove fattorie del vento nel Gharo, distretto di Thatta, dove potrebbe nascere un corridoio del vento visto che fino ad oggi tutti i progetti eolici sviluppati hanno interessato la zona Jhimpir.

In contemporanea il Pakistan sta definendo anche un nuovo progetto eolico della potenza istallata di 50 MW, che contribuirà a combattere la crisi energetica del paese, che ha assegnato all’impianto sia il “Pakistan Deal of the Year Award, 2011” che il “Renewable Energy Middle East Deal of the Year Award 2013” ricordando che l’eolico è il settore che ha maggiormente attratto investimenti dall’estero verso il Pakistan riducendo la dipendenza dai combustibili fossili.