• Articolo Londra, 29 febbraio 2012
  • Il Dipartimento del Climate Change finanzia l'innovazione

    Il DECC a sostegno dell’eolico offshore compatto ed efficiente

  • Grazie ad un programma di innovazione il DECC britannico finanzia l’ingegneria a servizio dell’ambiente e dello sviluppo delle rinnovabili

(Rinnovabili.it) – La società britannica di ingegneria David Brown Gear Systems ha vinto un finanziamento messo a disposizione dal Dipartimento britannico dell’Energia e del Cambiamento Climatico per accelerare l’innovazione eolica off-shore.

L’azienda, leader mondiale nell’ingegneria e nella produzione di tecnologia offshore è stata confermata quale ricevente del sostegno di governo a favore dello sviluppo delle attività riservato ai produttori impegnati nello sviluppo di tecnologie eoliche offshore di prossima generazione. La David Brown Gear Systems con sede a Huddersfield (Yorkshire), ha ricevuto una sovvenzione di 1,2 milioni di sterline per riuscire a sviluppare una nuova turbina eolica offshore della potenza di 7 MW. L’innovativa tecnologia, dal peso ridotto e dal design compatto, sarà in grado di migliorare i costi di gestione garantendo anche prezzi al consumo dell’energia minori rispetto agli attuali.

E’ la prima azienda a ricevere finanziamenti dal DECC e dal Technology Strategy Board’s Offshore Wind Component Technologies Innovation System, del valore di circa 5 milioni di sterline. Lanciato lo scorso novembre, il regime ha lo scopo di aiutare gli innovatori che hanno sviluppato nuove idee in grado di ridurre il costo dell’energia eolica offshore.

“La coalizione è determinata a guidare l’ambiziosa crescita green e per questo stiamo mettendo i nostri soldi dove ce n’è più bisogno. Rendere le turbine eoliche più efficienti è sinonimo di buon senso e contribuirà a ridurre i costi rendendoli più attraenti, per costruire nuovi impianti e per aiutare ad aumentare la quantità di elettricità che otteniamo da fonti pulite e verdi. E’ bello vedere la David Brown Gear System procedere passo passo fino alla sfida di garantire turbine eoliche che funzionino in modo più efficiente” ha dichiarato il ministro dell’Energia e del Cambiamento Climatico Greg Barker.

La società ingegneristica, ricevuto il contributo, ha annunciato di ritenersi particolarmente soddisfatta annunciando che “il programma aiuterà a sviluppare un cambiamento per le turbine eoliche che mira a ridurre il costo dell’energia per gli operatori delle turbine eoliche minore del 5%”.