• Articolo Dusseldorf, 23 novembre 2011
  • L'Aero Art lancia le turbine eoliche arcobaleno

    Il nuovo colore del vento

  • Colorata ed originale la rivisitazione delle turbine eoliche dell’artista tedesco Horst Glasker affronta l’opinione di quanti le ritengono un “abominio” paesaggistico

(Rinnovabili.it) – Si chiama Aero Art ed è l’ultimo progetto partorito dalla mente dell’artista tedesco Horst Glasker che, per avvicinare il grande pubblico alla tecnologia eolica, ha deciso di rendere le turbine esteticamente più divertenti. Considerato il fondatore del movimento Art Pattern, Glasker è ora l’entusiasta precursore di una nuova forma di arte green. Spesso viste come usurpatori del paesaggio e nell’obiettivo di quanti affetti dalla sindrome Nimby (NOT IN MY BACK YARD), le installazioni eoliche continuano ad aumentare a livello mondiale, costituendo una delle tecnologie di punta sul fronte green. Tradizionalmente colorate di bianco, azzurro o verde, in modo da mimetizzarle con il paesaggio circostante, le turbine ora cambiano pelle; Glasker ha deciso infatti di rompere tale tradizione pitturando gli aerogeneratori con colori brillanti Day-Glo. “Simbolo di una nuova era, icona di un economia creativa”, così l’artista definisce la sua reinterpretazione delle pale eoliche. L’idea alla base del rifacimento estetico è quella di sostenere un’accettazione positiva dei parchi eolici per il loro contributo energetico ed ambientale, cercando di mettere le installazioni sotto una nuova luce.