• Articolo Johannesburg, 22 maggio 2012
  • Il piano del governo per ridurre l'inquinamento

    Il Sud Africa punta ad un GW di eolico e solare

  • Per aumentare la produzione energetica e ridurre la dipendenza e l’inquinamento da carbone, il paese punta sulle rinnovabili

(Rinnovabili.it) – Il Sud Africa ha dato il via libera per un nuovo progetto che prevede l’istallazione di un Gigawatt di energia eolica e solare. Il produttore di turbine eoliche danese Vestas ha vinto l’appalto per i nuovi progetti, nati con lo scopo di rafforzare la sicurezza energetica del paese e provvedere al più presto alla riduzione delle emissioni inquinanti legate alla produzione di elettricità da fonti fossili. Il ministro dell’Energia del Sud Africa, Dipuo Peters, ha presentato ieri alle aziende selezionate i 19 nuovi progetti energetici valutati tra i molti inviati, la maggior parte dei quali incentrati sullo sfruttamento della fonte eolica, solare e idroelettrica, con un potenziale di 1.044 MW di capacità. La società svedese ha annunciato di aver vinto, come migliore offerente, la realizzazione di 5 di questi progetti per un totale di 297 MW istallati rispetto ai 562 MW totali di capacità eolica previsti in totale dal piano.

I programmi energetici del paese puntano però alla costruzione di 3,5 GW di capacità energetica da fonte rinnovabile entro il 2016, secondo il piano per le rinnovabili studiato appositamente per aumentare la fornitura green del paese e ridurre la dipendenza, e quindi il consumo, del carbone come combustibile per la produzione di elettricità. Peters ha inoltre specificato che i progetti totali potrebbero fornire un potenziale investimento di 100 miliardi di rand (7,6 miliardi di dollari) offrendo numerosi posti di lavoro ai residenti locali.