• Articolo Bruxelles, 4 ottobre 2012
  • In occasione della "10a Settimana europea delle Regioni e delle Città"

    L’Abruzzo presenta a Bruxelles Powered

  • La Regione e gli altri partner della “Macroregione Adriatico-Ionica presenterà l’iniziativa trans europea il prossimo mercoledì in Belgio

(Rinnovabili.it) – L’Abruzzo porta il proprio know-how scientifico e tecnologico a Bruxelles. Sarà presentato nello spazio della Banca Monte Paschi Belgio il prossimo 10 ottobre Powered, progetto europeo finalizzato alla definizione di strategie e metodi condivisi per lo sviluppo dell’energia eolica offshore in tutti i paesi che si affacciano sul mare Adriatico. L’iniziativa, di cui la Regione è capofila, sarà illustrata dal direttore degli Affari della Presidenza, Antonio Sorgi, nel corso del dibattito su “Macroregione Adriatico-Ionica: azioni di cooperazione transnazionale, crossboarder e interregionale per preparare la strada da percorrere”.

 

Si tratta del più importante progetto finanziato dal Programma Transfrontaliero Ipa Adriatico che ha stanziato, per Powered, circa 4 milioni e 400 mila euro. Nel dettaglio i partner della “Macroregione Adriatico-Ionica” si stanno occupando di valutare se esistono le condizioni per investire nell’eolico offshore in Adriatico, in tal senso il progetto prevede l’installazione di una rete di anemometri in mare e lungo le coste su pali di altezza varabile tra i 40 e i 60 metri per raccogliere dati scientifici sofisticati sulle evoluzioni climatiche dell’area. Parallelamente saranno individuati bacini marittimi di sviluppo del potenziale energetico in modo da consentire la definizione delle caratteristiche per un progetto di rete elettrica sottomarina che agevolerà enormemente gli scambi di energia fra i diversi Paesi.