• Articolo Varsavia, 19 aprile 2012
  • Un progetto della polacca PGE

    La Polonia dice sì a 3 parchi eolici nel mar Baltico

  • Il governo ha approvato alla controllata PGE la costruzione di nuovi impianti eolici offshore per una potenza totale istallata di 3,45 GW

(Rinnovabili.it) – La società elettrica PGE, controllata statale polacca, ha ottenuto i permessi per la costruzione di tre nuovi impianti eolici nel mar Baltico, per una capacità istallata totale di 3,45 GW. Portando a termine i progetti la società acquisirebbe una posizione di assoluto predominio sul settore offshore nazionale.

Il paese, che attualmente produce il 90% della propria energia sfruttando centrali elettriche a carbone è obbligato dalla normativa europea ad aumentare il contributo delle rinnovabili nel mix nazionale portandolo almeno fino al 15,5% entro il 2020, e l’inizio dei programmi green potrebbe proprio corrispondere con la realizzazione e la messa in funzione di questi 3 progetti fuori costa. Al momento la Polonia non ha impianti eolici offshore attivi ma esperti del settore dicono che il Mar Baltico, battuto da forti venti e con acque non troppo profonde offre alte potenzialità di sviluppo per il settore. La connessione dovrà essere poi portata fino alla rete nazionale. Il ministero dei Trasporti, dell’Edilizia e dell’ Economia marittima concederà in totale 5 permessi per altrettanti progetti eolici offshore dopo aver ricevuto 59 domande.

 

I Correlati

GIB Londra, 31 marzo 2014

Dalla GIB 460 mln per due parchi eolici offshore in Uk

Arriva dalla GIB la comunicazione dello stanziamento di un fondo da 460 mln di sterline per due parchi eolici offshore in costruzione nel Regno Unito

Eolico Google Mountain View, 23 gennaio 2014

Google: un piede in 4 parchi eolici

Nuovo accordo per Google, che acquisterà per 10 anni l'energia elettrica prodotta da 4 parchi eolici svedesi rendendo ancora più green i propri server

Toscana Firenze, 19 maggio 2014

Parchi eolici, archiviata l’indagine sull’assessore regionale all’ambiente

Dall'indagin non sono emersi elementi di prova in ordine ai reati contestati

Parchi eolici off shore, uno freno per gli uragani Stanford, 28 febbraio 2014

Parchi eolici off shore, un freno per gli uragani

Un nuovo studio suggerisce che la presenza di massicce schiere di aerogeneratori marini è in grado di evitare l’accelerazione dei venti durante cicloni e tempeste