• Articolo Losanna, 27 aprile 2012
  • Un investimento per

    La Svizzera investe nell’eolico iraniano

  • La Svizzera punta allo sfruttamento del vento iraniano concentrando le energie della regione dell’East Azarbaijan

(Rinnovabili.it) – La Svizzera potenzia il suo ruolo nelle rinnovabili investendo nel vento iraniano informando che parteciperà alla costruzione di diversi parchi eolici nel nord ovest del paese, precisamente nella regione dell’Azarbaijan orientale.

L’investimento previsto ammonta a circa 1 milione di dollari per provvedere all’istallazione di circa 100 MW di potenza eolica. L’investitore svizzero, nonchè direttore esecutivo della società Mistral, ha detto in un incontro con il Governatore generale dell’Azarbaijan orientale che se le condizioni appariranno soddisfacenti, tenterà di convincere gli altri investitori ad intraprendere progetti nella provincia.

Ahmad Alireza Beigi, governatore generale dell’Est Azarbaijan ha sottolineato l’importanza di tali progetti, che serviranno a sviluppare un clima di fiducia che sia di supporto a sempre nuovi progetti energetici green.

I progetti in questione prenderanno il via non appena verranno consegnate le autorizzazioni è stato annunciato nel corso della riunione durante la quale è stato inoltre specificato dall’amministratore delegato della società energetica Azarbaijan Regional Power Company, Ali Baharvand, che il Ministero dell’Energia negli ultimi anni sta prestando sempre maggiore attenzione allo sviluppo e all’uso di nuove fonti energetiche, concentrandosi in particolar modo su eolico e solare visto che la regione ha le potenzialità per far crescere lo sfruttamento delle fonti energetiche citate.