• Articolo Londra , 13 settembre 2012
  • Il vento spazza via i dubbi sulle rinnovabili

    L’Uk attende il record di produzione eolica

  • Complici la potenza istallata e i forti venti che si prevede soffieranno sul nord del paese l’Uk prevede di superare l’attuale record di produzione di energia eolica entro la settimana

(Rinnovabili.it) – Un nuovo record di produzione è previsto per l’eolico britannico. I dati di una recente ricerca affermano che la potenza istallata potrebbe arrivare a 4,14 GW, stabilendo così un nuovo primato per il paese, che vedrebbe rafforzata anche la propria sicurezza energetica. L’industria del vento britannica è pronta a raggiungere un traguardo importante nel corso dei prossimi giorni, con la Rete elettrica Nazionale che prevede l’ingresso di una quota notevole di energia prodotta dagli impianti eolici del paese già entro questa sera, elettricità prodotta da oltre 4 GW di potenza eolica.

Martedì scorso gli impianti eolici della nazione hanno prodotto il 9% dell’energia introdotta in rete proveniente da 3,36 GW di potenza istallata. Secondo la National Grid, vi sono attualmente poco più di 5 GW di capacità eolica connessa alla rete, in grado di produrre elettricità sufficiente a supportare sia le esigenze delle abitazioni che delle imprese. La scorsa settimana, SSE e RWE, due società energetiche nazionali, hanno confermato che le 140 turbine, per un totale di 500 MW di potenza offshore localizzata nell’estuario del Tamigi che formano il parco eolico Greater Gabbard, sono state attivate e stanno esportando elettricità, fornendo un ulteriore impulso alla capacità eolica del Regno Unito. Questo aumento della potenza istallata, insieme con i forti venti che soffiano in gran parte del nord della Gran Bretagna, hanno spinto gli esperti a prevedere che il record di produzione di energia da fonte eolica potrebbe essere superato più volte nel corso di questa settimana.