• Articolo Città del Messico, 18 luglio 2012
  • Nuovo impegno green per il governo

    Messico: entro il 2025 produrremo il 35% dell’energia da FER

  • Il segretario Flores ha annunciato un nuovo impegno energetico: puntando su eolico e geotermia il paese aumenterà la produzione di energia a basso impatto ambientale

(Rinnovabili.it) – Il Segretario per l’Energia messicano, Jordy Herrera Flores, ha confermato nuovamente il suo impegno: entro il 2025 almeno il 35 per cento dell’energia sarà generata da fonti rinnovabili, e ha annunciato che, oltre a rivitalizzare il comparto geotermico per la fine dell’anno verranno raggiunti i 2 GW di potenza eolica grazie anche alla collaborazione della italiana Enel, che ha costruito il parco eolico Bee Nee Stipa II, con 47 MW di potenza.

“Il Messico è il primo paese in via di sviluppo in possesso di un piano di lotta al cambiamento climatico, che è legge, perché abbiamo implementato un programma di energia rinnovabile ed ora siamo impegnati affinché entro il 2025 il 35 per cento dell’energia nel paese venga generata da fonti rinnovabili” ha commentato Flores specificando che in 5 anni sono istallati 1,5 GW ed entro 2 anni verranno posizionati 5 GW di potenza eolica soprattutto ad Oaxaca. In questo modo, ha confermato il Ministro all’Energia, il Messico potrà diventare leader mondiale per eolico istallato e nel settore della geotermia con un impegno importante anche nella tutela dell’ambiente.