• Articolo Boulder, 24 giugno 2013
  • Una relazione della Navigant Research

    Mini eolico: un mercato da 700 milioni di dollari

  • Un settore attivo da trent’anni che solo arriva al culmine del vigore grazie a meccanismi di incentivazione che sostengono gli investimenti

La Navigant Research indaga sul mercato del mini eolico(Rinnovabili.it) – Entro il 2018 il fatturato annuo relativo al mercato del mini eolico supererà i 700 milioni di dollari. Nonostante sia un circuito vecchio di trent’anni l’industria solo ora sta arrivando alla maturità e negli ultimi 18 mesi sono stati registrati una serie di fallimenti e acquisizioni tra produttori di mini eolico che stanno dando fermento al comparto. Secondo l’ultima ricerca della Navigant Research il mercato mondiale per i sistemi eolici di piccola taglia raggiungerà 723 milioni dollari nel 2018, con 3,3 miliardi di dollari di vendite cumulative dal 2013 fino al 2018.

 

“Il mini eolico sta crescendo soprattutto come conseguenza degli incentivi statali e nazionali, tra cui un fiorente mercato del Regno Unito” ha dichiarato Dexter Gauntlett, analista di ricerca della Navigant Research. “La domanda è: può la piccola industria della turbina eolica crescere di più di un mercato di nicchia e attrarre gli investimenti necessari per ridurre i costi? Dato il calo dei prezzi dei moduli solari fotovoltaici, il solare fotovoltaico distribuito è sempre più competitivo con il mini eolico”.

Il rapporto, intitolato “Small Wind Power”, prende in esame il mercato globale del mini eolico con particolare attenzione relativi ai produttori di piccole turbine eoliche.