• Articolo Londra, 30 giugno 2017
  • Le rinnovabili UK segnano un nuovo record

  • Con la fine degli incentivi ormai prossima, aumentano i progetti rinnovabili britannici e aumenta anche la produzione da fotovoltaico ed eolico

Le rinnovabili UK

 

 

(Rinnovabili.it) – Le fonti rinnovabili del Regno Unito hanno stabilito un nuovo record nel primo trimestre dell’anno. Secondo le statistiche ufficiali fornite dal Department of Business, Energy and Industrial Strategy (BEIS), da gennaio a marzo la produzione elettrica UK è stata fornita per oltre un quarto dalle fonti di energia pulita. Per la precisione, i dati del BEIS riportano un quantitativo trimestrale di 24.8 TWh, pari al 26,6 per cento del mix elettrico “verde”. La cifra è di un punto percentuale sopra la media dello scorso anno e ben cinque punti percentuali rispetto ai primi tre mesi del 2016, conquistando così il titolo di “livello più alto mai registrato nella produzione trimestrale”.

 

>>Leggi anche: Fotovoltaico UK: se l’energia solare batte il nucleare <<

 

I maggiori contributi arrivano dall’eolico a terra che nel lasso di tempo in questione ha fornito 7.7 TWh. Buone anche se ancora ridotte, le performance del fotovoltaico: rispetto lo scorso anno è cresciuto del 16 per cento fornendo 1,7 TWh durante il primo trimestre. Come spiega il Dipartimento, questo aumento della produzione è da riferire soprattutto al boom di nuova capacità istallata. La fine degli incentivi governativi – i Renewables Obligation (RO) –  predisposta per lo scorso 31 marzo, ha accelerato in maniera evidente i progetti presentati e avvitati sul suolo britannico. Da notare che nello stesso periodo la produzione idroelettrica è scesa del 15 per cento a causa dei bassi livelli di precipitazione, premiando dunque ancor di più il contributo alla rete fornito da sole evento. Nel contempo, i livelli di energia elettrica generata dal carbone sono crollati dal 15,8 per cento  all’11,3 percento.

 

Il settore dell’energia pulita ha accolto con entusiasmo la notizia, ritenuta essere l’evidenza di un’accelerazione nel processo di decarbonizzazione del Regno Unito. “Le energie rinnovabili rappresentano una tecnologia mainstream, che oggi è più conveniente e più avanzato che mai”, commenta il direttore esecutivo del RenewableUK Emma Pinchbeck in un comunicato. “Le nostre innovative industrie sono mature al punto da poter fornire in modo affidabile oltre il 25 per cento dell’energia sostenibile e pulita del Regno Unito”.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *