• Articolo Berlino , 19 marzo 2013
  • Siemens fornisce 80 turbine eoliche nel Mare del Nord

  • Siemens fornisce 80 turbine eoliche nel Mare del Nord e relativo servizio di manutenzione, per un totale di 700 milioni di Euro

Siemens ha ricevuto un ordine dal wpd group, in Germania, per la fornitura, installazione e manutenzione di 80 turbine eoliche SWT-3.6-120 per la centrale eolica offshore di Butendiek sulla costa tedesca del Mare del Nord. Quando la centrale eolica sarà in esercizio, nel 2015, la potenza complessiva raggiungerà i 288 megawatt, sufficienti per fornire elettricità pulita a circa 370.000 famiglie.

L’accordo prevede anche un contratto di manutenzione a lungo termine per un periodo di dieci anni (SWPS-430O), il primo nel suo genere per un progetto eolico offshore. Siemens fornirà un nuovo concetto di logistica che include una nave opportunamente studiata per alloggiare e trasportare le turbine e quanto necessario alla loro installazione. Il volume dell’ordine, incluso il service, supera i 700 milioni di Euro.

La società che implementerà il progetto è composta da cinque investitori: Siemens Financial Services, Marguerite Fund, Industriens Pension, PKA A/S (ogni 22,5%) e wpd AG (10%). Butendiek è l’ottavo ordine di centrali eoliche offshore che Siemens ha vinto nelle acque tedesche e il secondo in Europa, con una quota di partecipazione da parte di Siemens Financial Services.

 

“Entro il 2020, si stima che la potenza elettrica complessiva di impianti eolici installati in tutto il mondo raggiungerà i 500 gigawatt”, osserva Felix Ferlemann, CEO della Divisione Wind Power di Siemens Energy. “Gli impianti eolici offshore costituiscono di gran lunga il segmento in più rapida crescita di questo mercato. L’energia eolica marittima gioca un ruolo chiave nelle politiche energetiche tedesche. Il largo consenso dell’opinione pubblica e la maggiore produzione di energia rispetto ai parchi onshore, sono i punti di forza dell’offshore”.

Come Randy Zwirn, CEO della Divisione Service di Siemens Energy, sottolinea: “L’energia del vento può contribuire in modo decisivo alla produzione di energia elettrica. Per farlo, però, le turbine eoliche devono essere affidabili e lavorare alla massima potenza, sia in ambito onshore, che offshore, dove le condizioni del mare sono particolarmente critiche. L’esperienza dei nostri tecnici e i sistemi di manutenzione intelligente offerti da Siemens garantiscono l’affidabilità e alte prestazioni delle turbine durante l’intero ciclo di vita stimato di 25 anni”.

Butendiek, che verrà realizzata a circa 32 chilometri a ovest dell’isola di Sylt, vicino al confine tedesco-danese, è il secondo impianto eolico offshore finanziato in Germania, per il quale Siemens fornisce turbine eoliche e attività di service. Le turbine eoliche SWT-3.6-120, ciascuna con una capacità di 3,6 megawatt e un diametro del rotore di 120 metri, verranno installate su una superficie marittima di 42 chilometri quadrati e di circa 20 metri di profondità.

Siemens fornirà inoltre il pacchetto di service SWPS-430O, confezionato su misura per garantire il massimo sfruttamento del potenziale energetico del parco eolico a lungo termine. Il pacchetto include il monitoraggio remoto e soluzioni di diagnostica realizzate con l’ausilio delle moderne tecniche di previsione meteo. Questi servizi facilitano una pianificazione anticipata delle attività di manutenzione garantendo di conseguenza una esecuzione dei lavori nel rispetto delle scadenze definite. Siemens ha inoltre sviluppato un nuovo concetto di logistica per Butendiek: i tecnici Siemens vivranno e lavoreranno a bordo di una nave, il Service Operation Vessel, appositamente progettata per le sfide offshore. Grazie alla capacità di stoccaggio garantisce la ridondanza dei principali componenti necessari alla installazione e messa in servizio delle turbine. La nave inoltre ha un sistema appositamente studiato per accedere direttamente alla turbina eolica, fornendo alti livelli di Siemens AG Comunicato Stampa sicurezza per il personale a bordo, necessari specialmente a causa delle difficili condizioni meteorologiche del Mare del Nord.

L’energia eolica fa parte del portfolio ambientale di Siemens che, tra i più ampi e significativi al mondo, vale 33 miliardi di Euro e comprende prodotti e soluzioni che danno un contributo diretto e quantificabile alla protezione di clima e ambiente. I prodotti e le soluzioni del portfolio ambientale nel 2012 hanno permesso ai clienti di abbattere circa 330 milioni di tonnellate di CO2, una cifra equivalente alle emissioni generate da Berlino, Delhi, Hong Kong, Istanbul, Londra, New York, Singapore e Tokyo.