• Articolo Londra, 6 novembre 2012
  • Un annuncio del DECC

    Uk: dal DECC 10 mln per l’eolico off shore

  • Arriva dal Dipartimento del Climate Change il bando da 10 mln per l’espansione dell’eolico offshore

(Rinnovabili.it) – Innovazione eolica offshore avanti! Il nuovo finanziamento del governo britannico punta a sostenere l’espansione del vento fuori costa invitando i settori petrolifero, gas e aerospaziale ad investire nelle green energy, a vantaggio del pianeta e dell’economia.

Per rendere concreto il progetto il DECC, il Dipartimento britannico del clima e del cambiamento Climatico, ha indetto due concorsi per un totale di 10 milioni di sterline in sovvenzioni per rafforzare l’innovazione in tutto il settore eolico off-shore.

 

Il finanziamento prevede un massimo di 7 milioni di sterline per il terzo round dello schema che punta allo sviluppo delle componenti tecnologiche e ai relativi test, gestito in collaborazione con il Technology Strategy Board (TSB). Il denaro servirà a finanziare da 5 a 10 progetti di sviluppo di componenti quali fondazioni o riduttori per la prossima generazione di turbine eoliche da istallare in mare aperto e acque più profonde rispetto ad oggi.

 

Un’altra tornata di aiuti del valore di 3 milioni di euro è stata invece destinata alle aziende che ricercano approcci innovativi per lo sviluppo di tecnologie eoliche offshore, con un focus particolare su come si potrebbero utilizzare le tecnologie al momento impiegate nei settori di gas, petrolio e aerospaziali nell’eolico offshore.

“Con questo finanziamento si vuole incoraggiare lo sviluppo di tecnologie in grado di ridurre i costi dell’energia prodotta da impianti eolici offshore, garantendo al contempo che le imprese nella catena di fornitura UK aumentino la loro quota di mercato”, ha dichiarato Iain Gray, direttore esecutivo del TSB.