• Articolo Gela, 8 giugno 2013
  • A Gela i lavori del più grande parco agro-fotovoltaico d’Europa

  • La fase autorizzativa del progetto presentato dalla società Agroverde si è conclusa il 29 maggio scorso

L’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Mariella Lo Bello, oggi a Gela con il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, per la posa della prima pietra dei lavori del più grande parco agro-fotovoltaico d’Europa.

La fase autorizzativa del progetto presentato dalla società Agroverde – che prevede un investimento di oltre 250 milioni di euro per la realizzazione del più grande impianto fotovoltaico da 80 MW su una superficie di 230 ettari integrato da un impianto di cogenerazione a copertura delle serre utilizzate per le coltivazioni – si è conclusa il 29 maggio scorso presso il dipartimento Energia della Regione siciliana con una conferenza di servizi unificata in cui tutti gli Enti hanno espresso parere favorevole.

L’assessore Lo Bello ha espresso “grande soddisfazione per un rilevante investimento realizzato nel rispetto dell’ambiente e in grado di creare quasi

300 posti di lavoro stabili e una produzione agroalimentare biologica legata alla generazione di energia rinnovabile. Un modello da imitare a conferma del fatto che con attività produttive ecosostenibili è possibile creare importanti occasioni di sviluppo e occupazione anche in Sicilia”.