• Articolo Zurigo, 4 dicembre 2012
  • ABB si aggiudica ordini nel solare per 225 mln di dollari

  • Grandi impianti fotovoltaici che generano energia pulita sufficiente ad alimentare circa 36.000 abitazioni, riducendo le emissioni di circa 130mila ton di CO2 all’anno

(Rinnovabili.it) – ABB, gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, si è aggiudicata ordini per un valore di circa 225 milioni di dollari per la fornitura di due impianti fotovoltaici chiavi in mano che saranno costruiti nella provincia settentrionale di Limpopo in Sudafrica. Gli ordini sono stati assegnati da due società di scopo, Core Energy ed Erika Energy, tra i  cui azionisti principali c’è  Sun Edison, leader mondiale nella fornitura di servizi per il solare.

I due impianti, situati rispettivamente presso i parchi solari di Witkop e Soutpan, vicini alla città di Polokwane, capoluogo della provincia di Limpopo, avranno una capacità di generazione rispettivamente di 33 e 31 megawatt  e  saranno tra i primi impianti fotovoltaici per le utility a essere realizzati  nel quadro della prima fase del programma governativo sudafricano a lungo termine per le energie rinnovabili. Il programma si pone come obiettivo la riduzione dell’impatto ambientale della generazione di energia e la diversificazione del mix energetico del Paese, incoraggiando i produttori privati a sfruttare l’abbondanza di fonti rinnovabili dello stesso.

 

L’energia generata da questi impianti alimenterà la rete di trasmissione in alta tensione attraverso la nuova sottostazione in alta tensione. Insieme, i due impianti genereranno 130 gigawattora di energia all’anno, sufficienti a fornire energia a circa 36.000 abitazioni sudafricane, riducendo  al contempo la produzione di circa 130.000 tonnellate di anidride carbonica. Entrambi i progetti saranno completati nel 2013.

“Abbiamo rapporti consolidati con  ABB e siamo impazienti di dare inizio ai lavori” ha commentato Pashupathy Gopalan, Vice Presidente di Sun Edison e Amministratore Delegato di South East Asia and Sub Saharan Operations. ” ABB è sinonimo di vasta esperienza e competenza e siamo lieti di  collaborare al progetto che porterà le energie rinnovabili in Sudafrica.”

Entrambe le soluzioni, chiavi in mano, includono la progettazione, l’installazione e la messa in servizio. ABB fornirà altresì una vasta gamma di prodotti e tecnologie, quali inverter, interruttori, trasformatori a secco, controllori e il sistema di  supervisione e acquisizione dati (SCADA). ABB realizzerà inoltre la sottostazione e fornirà la connessione alla rete in alta tensione.

“La nostra vasta esperienza nella fornitura di impianti fotovoltaici ad alta efficienza, unita alle nostre capacità e alla presenza locale, ci consentiranno di fornire le soluzioni più avanzate e di supportare lo sviluppo del Paese nell’integrazione delle energie rinnovabili” ha concluso Brice Koch, responsabile della divisione Power Systems di ABB.