• Articolo Milano, 5 dicembre 2011
  • Al Solar Canada 2011 un posto al sole per SIEL

  • Continua il processo di espansione e internazionalizzazione della società italiana che, ai primi di dicembre, sarà al Solar Canada 2011 di Toronto

SIEL cresce in Italia e all’estero: in casa con un aumento del Capitale Sociale – da € 520.000 a € 1.500.000 – e con importanti investimenti rivolti a infrastrutture e nuovi impianti; all’estero con l’imminente apertura di una sede canadese e in questi giorni, dopo il Solar Power International di fine ottobre a Dallas, con uno stand alla fiera-conferenza del fotovoltaico di Toronto, promossa e organizzata dall’associazione delle industrie fotovoltaiche canadesi CanSIA. Un evento sempre più di richiamo, il Solar Canada, che ha registrato nel 2010 ben 4000 visitatori contro i 400 del 2007, su un’area espositiva raccolta che limita e seleziona il numero degli espositori. In programma seminari e incontri, e open workshop nelle giornate di sabato, domenica e mercoledì.

A rappresentare SIEL e la nuova linea SUNSIEL, messa a punto espressamente per i mercati statunitense e nordamericano, saranno Glauco Pensini, direttore vendite estero, Pietro Baggi, direttore tecnico e capo progetto della linea, e Roberto Zuccarelli per l’ufficio marketing.

Nel corso del proprio ampliamento internazionale SIEL ha anche siglato l’appalto della manutenzione 25ennale dell’impianto su tetto del data centre britannico di proprietà NYSE (dalla fusione della Borsa di New York e delle borse europee dell’Euronext), inaugurato a luglio dal membro del Parlamento J. Baron e dall’Executive Vice Presidente del gruppo NYSE Euronext G. Jones.