• Articolo Vienna, 14 gennaio 2020
  • Austria: un milione di case solari entro il 2030

  • Il nuovo governo austriaco ha promesso un ambizioso programma di coperture fotovoltaiche per il Paese come parte del suo piano per raggiungere la neutralità climatica

case solari

License to use Creative Commons Zero – CC0

 

In 4 anni un milione di abitazioni austriache sarà trasformato in case solari

(Rinnovabili.it) – Un milione di case solari entro il 2030. Questa la promessa del nuovo governo austriaco di colazione tra Conservatori (OVP) e Verdi, per il futuro energetico della nazione. Nel programma, presentato in questi giorni dall’esecutivo, si sente l’impronta impressa da Werner Kogler, il 58enne leader de Die Grünen a da quest’anno vice cancelliere del paese. A cominciare dall’istituzione di un nuovo “super ministero” per la protezione del clima e dell’ambiente, che assumerà anche le competenze del settore energia, innovazione e trasporti. La carica è stata assegnata alla verde Leonore Gewessler che, fin dalle prime battute, ha posto i riflettori sul nuovo obiettivo nazionale: raggiungere la neutralità climatica entro il 2o40. E per riuscirci tutta l’energia elettrica consumata dovrà provenire da fonti rinnovabili già entro il 2030.

 

 

>>leggi anche Pannelli solari elastici in silicio, l’innovazione firmata KAUST<<

 

Il progetto delle case solari in programma per il periodo 2020-2024 è solo un tassello del nuovo piano governativo, ma costituirà anche il banco di prova per l’ambizione verde. “Il fotovoltaico in generale e il programma da un milione di tetti solari in particolare contribuiranno in modo sostanziale a questi obiettivi in un mondo in cui la mobilità deve essere passata alla guida elettrica e anche i sistemi di riscaldamento fossile dovranno essere sostituiti rapidamente nei prossimi decenni”, ha spiegato il neo ministro a Forbes.com. “Questo progetto (delle case solari) ha anche il sostegno politico di Neos (Partito liberale) e SPÖ (socialdemocratici), quindi dovrebbe esserci un’ampia maggioranza a favore delle necessarie decisioni legali e finanziarie”. Non sono stati rivelati ancora dettagli: per ora si sa solo che il piano coinvolgerà diverse proprietà, includendo anche strutture secondarie come i parcheggi.

 

Il progetto è stato ben accolto dall’associazione SolarPower Europe. “Ci aspettiamo di vedere un maggior numero di azioni di questo tipo dato che gli anni 2020 saranno un ‘decennio solare’, con i paesi dell’UE sempre più orientati verso il fotovoltaico per raggiungere l’obiettivo del 32% di energia rinnovabile entro il 2030”, ha affermato il CEO Walburga Hemetsberger. Se si materializzassero a pieno, le ambizioni solari della nuova coalizione darebbero un forte impulso all’ecosistema austriaco. Secondo l’associazione, la capacità fotovoltaica installata si è attestata a 1,4 GW alla fine del 2018 e aggiungerà un altro 1,8 GW tra il 2019 e il 2023.

 

>>leggi anche Fotovoltaico 2020, il mondo aggiungerà 152 GW di capacità solare<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *