• Articolo Amburgo, 4 novembre 2011
  • Capital Stage realizzerà parco solare da 10,5 MW in Sassonia

  • Per il Roitzsch Solarpark, realizzato dalla società tedesca e sito nel distretto di Anhalt-Bitterfeld, verranno impegati 45.000 moduli SCHOTT Solar

Nel mese di ottobre e novembre 2011, SCHOTT Solar AG fornirà 45.000 moduli solari con una potenza complessiva di picco di 10,5 MW per un nuovo progetto di CapitalStage AG. Attualmente in fase di sviluppo le operazioni di capitalizzazione, finanziamento e realizzazione del Roitzsch Solarpark nel distretto di Anhalt-Bitterfeld. In totale si prevede dal progetto una produzione annua di circa 13 MW . Hatob GmbH è il responsabile deilavori di costruzione come general contractor. L’impianto solare sarà collegato in rete già entro la fine dell’anno e potrà quindi generare circa 12,8 milioni di chilowattora di energia in modo sostenibile, senza emissioni di CO2. Le aziende coinvolte in questo progetto potranno così sottolineare ancora una volta la loro posizione di rilievo nella gestione dei progetti fotovoltaici.

Solarpark Roitzsch riceverà compensi di ca. 22 centesimi di euro per ogni chilowattora di energia generata per i prossimi 20 anni, come richiesto dal EEG (legge sulle fonti di energia rinnovabili). Per assicurarsi che il parco produrrà il più alto rendimento di potenza possibile per tutto questo periodo e molti anni al di là, Stage Capital, la società responsabile del progetto, ha scelto di utilizzare i moduli ad alte prestazioni prodotti dalla SCHOTT Solar. Il produttore fotovoltaico tedesco ha già oltre 50 anni di esperienza ed è noto per i suoi prodotti di alta qualità, e lunga durata. Ciascuno dei 45.000 dei moduli policristallini foriniti da SCHOTT Solar per il progetto ha una potenza di picco pari a 230 Watt.