• Articolo Roma, 24 maggio 2013
  • Convert Italia sbarca in Sudafrica

  • La società romana, da oltre trent’anni nel settore dell’energia, ha inaugurato la sua branch sudafricana alla conquista nuovi mercati

Nasce Convert South Africa ltd, la branch sudafricana di Convert Italia spa, azienda romana da oltre trent’anni nel settore dell’energia, che punta, entro il 2013, a chiudere in quel paese contratti per la fornitura del kit TRJ TK su 50 MWh di impianti fotovoltaici.


Il kit fotovoltaico TRJ TK di Convert Italia è un sistema modulare realizzato per aumentare la produzione di energia di un sistema fotovoltaico, attraverso l’inseguimento del sole, est-ovest, incrementando così la resa energetica del pannello fotovoltaico, catturando fino al 25% in più di energia solare, aumentandone così le prestazioni.

Convert Italia produrrà in loco le strutture fisse e la carpenteria degli impianti fotovoltaici, mentre porterà dall’Italia la parte tecnologica. L’obiettivo è riuscire a realizzare sul posto il 100% del prodotto destinato al mercato sudafricano.

Convert Italia ha già assunto un agente commerciale e includerà nella squadra di lavoro anche 2 ingegneri locali rientrando nel Black Economic Empowerment, progetto governativo che tutela i gruppi della popolazione più svantaggiati e oggetto di discriminazioni razziali.

Il mercato sudafricano – spiega Giuseppe Moro, Presidente di Convert Italia – è in grande crescita, sostenuto dalle forti politiche di incentivazione governative. Nel Paese il mercato dell’energia è gestito principalmente da pochi e grandi player internazionali e per la scelta delle aziende partner la selezione è piuttosto dura. Ulteriori opportunità – continua Moro arrivano dalle aziende energivore locali, specie le minerarie, che per rispondere al loro fabbisogno energetico realizzano impianti fotovoltaici.”