• Articolo Washington DC, 15 febbraio 2012
  • DuPont e Yingli Green Energy, firmato accordo da 100 mln di dollari

  • L’accordo riguarderà la fornitura di materiali fotovoltaici DuPont alla società cinese

DuPont e Yingli Energy Company hanno sottoscritto un accordo strategico da 100 milioni di dollari per la fornitura di materiali fotovoltaici e per accelerare l’adozione di energia solare, affrontando una delle più grandi sfide del mondo: la riduzione della dipendenza dai combustibili fossili.

“In Yingli, siamo impegnati a rendere l’energia solare una scelta alla portata di tutti”, ha dichiarato Liansheng Miao, chairman e chief executive officer di Yingli. “L’accordo che abbiamo siglato con DuPont garantisce la nostra offerta di materiali di alta qualità, e la nostra collaborazione continua su ulteriori progressi tecnologici, per ottimizzare le prestazioni dei nostri moduli solari, per perseguire la nostra missione di diventare leader nella fornitura del miglior prodotto, a costi competitivi, per i nostri clienti”.

L’accordo è stato firmato a Washington, DC, ieri nel corso di una cerimonia organizzata dal US Department of Commerce e il Ministero del Commercio della Repubblica Popolare cinese. Secondo i termini dell’accordo, Yingli acquisterà materiali fotovoltaici da DuPont.

“Questo accordo estende un rapporto commerciale già in corso tra DuPont e Yingli, con benefici a lungo termine per entrambe le società, e per gli utenti finali dell’energia solare”, ha dichiarato Dave Miller, presidente di DuPont Electronics & Communications. “I materiali sono fondamentali per le prestazioni dei moduli solari, DuPont continua a fare passi in avanti nella tecnologia solare. I materiali DuPont aiutano ad aumentare l’efficienza, estendere la durata dei moduli, e, infine, a ridurre i costi complessivi del sistema solare, per rendere sempre più competitivo il solare rispetto alle altre forme di generazione di energia”.