• Articolo Roma, 1 luglio 2013
  • EGP mette in esercizio due impianti fotovoltaici

  • Con una capacità installata totale di 21 MW, Borgo San Lazzaro e Spineto, in Campania, saranno in grado di produrre a regime circa 30 milioni di KWh all’anno

EGPEnel Green Power (EGP) ha collegato alla rete due nuovi impianti fotovoltaici a Serre Persano, in provincia di Salerno, sede della prima centrale fotovoltaica di Enel, a lungo la più grande d’Europa ed oggi completamente rinnovata.

I due nuovi campi fotovoltaici di Borgo San Lazzaro e Spineto, con una capacità installata complessiva di 21 MW, sono in grado di produrre, a regime, fino a circa 30 milioni di kilowattora all’anno, corrispondenti ai consumi di 15 mila famiglie, evitando ogni anno l’emissione in atmosfera di circa 14 mila tonnellate di CO2.

Entrambi gli impianti sono stati realizzati utilizzando i pannelli fotovoltaici a film sottile prodotti dalla fabbrica di Catania della 3Sun, la joint venture paritetica tra EGP, Sharp e STMicroelectronics.
I campi fotovoltaici sono installati su un lotto di terreno all’interno del comprensorio dell’Esercito che EGP si è aggiudicata a novembre 2011, a seguito di una gara di Difesa Servizi SpA, la Società in house del Ministero della Difesa nata nel 2011 con l’intento di valorizzare tutti gli asset del mondo militare.

Enel Green Power è la società del Gruppo Enel interamente dedicata allo sviluppo e gestione delle attività di generazione di energia da fonti rinnovabili a livello internazionale, presente in Europa e nel continente americano. Con una capacità di generazione di energia da acqua, sole, vento e calore della terra pari, nel 2012, a più di 25 miliardi di kWh – una produzione in grado di soddisfare i consumi di circa 10 milioni di famiglie e di evitare l’emissione in atmosfera di più di 18 milioni di tonnellate di CO2 – Enel Green Power è leader di settore a livello mondiale, grazie a un mix di tecnologie ben bilanciato, con una produzione largamente superiore alla media del settore. L’Azienda ha una capacità installata di più di 8 mila MW, con un mix di fonti che comprende l’eolico, il solare, l’idroelettrico, il geotermico e le biomasse. Attualmente, gli oltre 700 impianti operativi di EGP sono collocati in 16 paesi in Europa e nel continente americano.