• Articolo Milano, 9 ottobre 2012
  • Enerqos acquisisce ME | Making Energy

  • Con l’acquisizione della società torinese da Atlantis Capital Special Situations, Enerqos consolida la propria leadership nel fotovoltaico in Italia

(Rinnovabili.it) – Enerqos, gruppo industriale specializzato nelle energie rinnovabili, ha finalizzato l’acquisizione di ME | Making Energy da Atlantis Capital Special Situations (“Atlantis”), holding di partecipazioni dedicata ad operazioni di Turnaround e Special Situations in Italia.

ME | Making Energy (www.makinenergy.it), basata a Torino, è uno dei principali EPC&M (engineering, procurement, construction & maintenance) contractor italiani di impianti fotovoltaici di media/grande dimensione.

Specialista nella realizzazione di impianti fotovoltaici su tetti di edifici industriali ME| Making Energy annovera nel proprio track record anche importanti impianti a terra. Quale system integrator chiavi in mano, la società torinese supporta il cliente in tutte le fasi del processo:dall’iter autorizzativo fino alla manutenzione una volta realizzato l’impianto.

Atlantis ha acquistato ME | Making Energy nel settembre del 2009 dal gruppo olandese Econcern in procedura fallimentare dando impulso alla crescita del fatturato e della redditività e supportando il management costituito dall’ing. Andrea Brumgnach e dall’ing. Luca Terrando.

Negli ultimi tre anni Making Energy ha realizzato oltre 30 MWp di impianti fotovoltaici conseguendo un fatturato di periodo di oltre 75 milioni di Euro.

Atlantis Capital Special Situations è il primo investitore istituzionale indipendente che investe in piccole e medie aziende italiane che necessitino di un intervento di ristrutturazione e/o rilancio o che siano coinvolte in situazioni speciali, quali ad esempio la crisi del gruppo di appartenenza.

Enerqos è un EPC&M leader nel settore fotovoltaico in Italia con una strategia di diversificazione in altre fonti energetiche rinnovabili e nel segmento dell’efficienza energetica.

Il Gruppo Enerqos è cresciuto aggregando diversi partner strategici per garantire ai propri clienti un’offerta completa, competitiva e altamente innovativa. È grazie a questa forza che Enerqos è riuscita a conquistare la fiducia del mercato realizzando grandi impianti fotovoltaici per conto dei più importanti gruppi industriali, fondi di investimento italiani e stranieri e operatori energetici.

“L’acquisizione di ME | Making Energy permetterà di completare la nostra strategia di sviluppo che, da una parte, punta ad uno stretto presidio territoriale e, dall’altra, all’ampliamento delle competenze in nuovi segmenti del mercato delle fonti rinnovabili. Ora rivolgiamo i nostri sforzi all’integrazione delle varie realtà per sfruttare al massimo le sinergie industriali e cogliere le opportunità di mercato” dichiara Giorgio Pucci, Presidente di Enerqos.

“Atlantis Capital è specializzata nell’acquisto di società “orfane”; in questo caso l’acquisizione è avvenuta nel 2009 da una complessa procedura fallimentare che coinvolgeva la controllante olandese. In questi anni abbiamo sostenuto il rilancio commerciale e la crescita della struttura di ME | Making Energy generando un’importante redditività. In un contesto di consolidamento del settore, cediamo ad un partner industriale un’azienda leader nella sua nicchia di expertise” dichiara Raffaele Legnani, Amministratore Delegato di Atlantis.

“Grazie ad Atlantis ed alle sue competenze specifiche siamo stati in grado di rilanciare la società permettendole di raggiungere una posizione di mercato di primo livello in termini di quote e know how. Riteniamo che il passaggio ad Enerqos ci permetterà di affrontare con successo il futuro in un settore in forte cambiamento grazie al supporto ed alla visione strategica di un gruppo industriale specializzato” afferma Andrea Brumgnach, Amministratore Delegato di ME | Making Energy.

Nell’operazione il team di Atlantis, coordinato dal Partner dott. Luciano Anzanello, è stato assistito dagli advisor finanziari Garnell Advisory ed Equita e dallo studio legale SJ Berwin.