• Articolo Amsterdam, 2 ottobre 2017
  • Fotovoltaico integrato, i pannelli si mimetizzano

  • Grazie alla combinazione tra stampa grafica e tecnologia solare, il fotovoltaico integrato in edilizia unisce prestazioni energetiche ad un’estetica rinnovata

fotovoltaico integrato

 

(Rinnovabili.it) – Trame colorate che ricordano ordinati muretti di mattoni o esplosioni floreali: l’estetica del fotovoltaico integrato in edilizia esplora nuove strade alla ricerca di un punto di equilibrio tra immagine, resa e sostenibilità. A condurre la ricerca è un gruppo di olandesi creatori di Dutch Solar Design, un nuovo e multifunzionale modulo di facciata. Della squadra fanno parte il Centro di Ricerca Energetica dei Paesi Bassi (ECN), gli architetti di UNStudio e gli ingegneri dell’Università di Scienze Applicate di Amsterdam. Assieme ad alcune società locali, tra cui lo specialista di stampa grafica TS Visula, hanno cercato di combinare assieme libertà di progettazione e alte prestazioni energetiche per i moduli solari.

 

Il risultato, come spiega il ricercatore dell’ECN John van Roosmalen, soddisfa tutto il gruppo “Il mercato dell’energia solare è enormemente innovativo. Ma mancava ancora un elemento esteticamente piacevole che si adattasse in modo ottimale per colori, dimensioni e applicazioni a qualsiasi ambiente. Noi ci siamo riusciti con questo elemento di facciata: ha un buon aspetto e fornisce ancora l’80 per cento della produzione di energia di un pannello solare standard”.

 

fotovoltaico integrato

 

Uno dei segreti del nuovo fotovoltaico mimetico è la tecnologia di stampa, impiegata per regalare ai pannelli i pattern più disparati. Può essere utilizzata su diversi tipi di celle solari – dal silicio monocristallino e multicristallino fino al film sottile – garantendo il mantenimento della densità cromatica per tutta la vita del dispositivo. Non solo. I moduli conservano una buona efficienza di conversione grazie all’utilizzo della tecnologia Back Contact, dove i contatti non sono deposti sulla superficie attiva delle celle, ma integrati sul retro. Questa tecnologia migliora la resa dal 5 al 10 percento rispetto alle celle solari standard.

La soluzione permette non solo una maggiore flessibilità nelle dimensioni. Ma offre anche offre un ottimo sfondo per la stampa a colori.

 

>>Leggi anche Fotovoltaico integrato: blocchi di vetro solari per facciate energetiche<<

 

Anche la sostenibilità dei materiali ha svolto svolge un ruolo fondamentale nella fase di sviluppo.  “Finora – aggiunge Van Roosmalen – il pannello ha superato tutti i test outdoor, indoor e UV di ECN. I risultati mostrano che il modulo soddisfa gli standard dell’industria solare e conferma la nostra ambizione nel garantire sostenibilità e resistenza per 20 anni”. Dutch Solar Design è stato presentato in anteprima durante l’EUPVSEC 2017.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *