• Articolo Salt Lake City, 8 aprile 2015
  • Introdotto un programma di formazione dedicato ai veterani

    Fotovoltaico: Obama annuncia 75.000 green job solari

  • Il Dipartimento dell’energia degli Stati Uniti lancia tre nuove iniziative per aumentare il dato occupazione nel settore dell’energia solare

Fotovoltaico: Obama annuncia 75.000 green job solari

 

(Rinnovabili.it) – Il fotovoltaico continua a creare posti di lavoro, soprattutto negli Stati Uniti dove, solo nell’ultimo anno, l’industria solare nazionale ha aperto le porte a circa 31 mila nuovi green job (dati Solar Foundation – BW Research). Una cifra importante che permette al comparto di superare addirittura la nuova occupazione che deriva dalle fonti tradizionali. E non paghi, gli USA sono pronti ora a fornire un nuovo impulso al lavoro solare. Il Dipartimento dell’energia degli Stati Uniti sta preparando proprio in questi giorni il lancio di una nuova iniziativa dedicata alla formazione di 75.000 americani, tra cui veterani militari, nel settore dell’energia solare. A darne l’annuncio è stato il presidente Obama in una tavola rotonda alla Hill Air Force Base a Salt Lake City nello Utah: “Lindustria solare sta creando posti di lavoro ad una velocità 10 volte maggiore rispetto al resto dell’economia. Si tratta di lavori ben pagati che stanno aiutando le persone ad entrare nella classe media”, ha affermato il presidente americano.

 

L’obiettivo della Casa Bianca è riuscire ad aumentare di 25.000 unità il precedente obiettivo di 50.000 posti di lavoro solari, entro il 2020, del Solar Training Network; a questo programma da domani se ne affiancherà anche uno espressamente dedicato ai veterani statunitensi.  Con il nome Solar Ready Vets Program, il progetto si occuperà di formare il personale militare in 10 basi sparse per il Paese affinché sappiano dimensionare gli impianti fotovoltaici, istallare pannelli solari e collegarli alla rete elettrica rispettando le normative edilizie locali. Infine, il Presidente ha annunciato delle nuove modalità per utilizzare il post-11/9 GI Bill, ovvero quel sistema di benefici riservati ai militari in congedo affinché possano permettersi un’abitazione e un’istruzione “Oggi più del 30 per cento della forza lavoro federale è composta da veterani, e questa nuova iniziativa consentirà loro di sfruttare al meglio i benefici del GI Bill” imparando “rapidamente le competenze necessarie per ottenere lavori ben retribuiti nel settore solare”.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *