• Articolo Londra, 9 gennaio 2013
  • Un’indagine di Bernreuter Research

    Fotovoltaico: torna a crescere la produzione di polisilicio

  • L’industria mondiale del silicio policristallino nel 2013 aumenterà la sua produzione del 6,5%, determinando una spinta sulla capacità istallata a livello globale

(Rinnovabili.it) – A fine 2013 si potrebbe contare su una nuova capacità fotovoltaica istallata a livello mondiale di ben 36 GW. Lo rivela l’analisi di mercato effettuata da Bernreuter Research che dipinge le previsioni per l’anno in corso dedicate all’industria internazionale del silicio policristallino. Dopo un lungo momento di crisi per il materiale numero uno del comprato fotovoltaico, si apre infatti un rinnovato periodo di significativo sollievo. Nel 2011 e nel 2012 il mercato ha visto letteralmente crollare i prezzi, rispettivamente del 59% e del 47%, raggiungendo il valore record di soli 15.35 dollari/kg. Le flessioni più gravi hanno costretto circa 50 produttori, in particolare operatori di piccole dimensioni in Cina, a fermare la produzione.

 

Secondo gli analisti della Bernreuter Research, nel 2013 una rinnovata domanda dovrebbe aumentarne la produzione del 6,5% e spingere nuovamente su i prezzi a circa 25 dollari al kg. “Ora – ha spiegato Johannes Bernreuter, responsabile della società e autore del rapporto – ci aspettiamo 35-37 GW di nuovi impianti fotovoltaici istallati nel 2013 in Cina, Giappone e Stati Uniti”. Questi mercati dovrebbero secondo l’analista sostituire le regine del solare, ovvero la Germania e l’Italia.