• Articolo Parigi, 22 ottobre 2019
  • Inaugurato O’MEGA1, il fv galleggiante più grande d’Europa

  • L’impianto solare – 47mila pannelli per una capacità totale di 17 MW – sorge sulle acque di un’ex cava mineraria a Piolnec, nel Sud della Francia

fv galleggiante

Credit: Ciel et Terre

Realizzato in Francia il primo fv galleggiante finanziato tramite crowdfunding

(Rinnovabili.it) – La Francia è fermamente intenzionata a dare una scossa al suo comparto delle rinnovabili, a lungo sopito, e, tra nuovi obiettivi energetici, aste e leggi, ha già iniziato a portare a casa anche qualche eccellente primato. Come nel caso di O’MEGA1, l’impianto fv galleggiante inaugurato ieri a Piolnec, nel sud del paese.

Realizzata su una vecchia cava allegata, la centrale è composta da 47mila pannelli solari per una capacità totale di 17 MW: una cifra elevata che rende l’installazione non solo la centrale fotovoltaica galleggiante più grande della nazione ma anche dell’intera Europa.

 

>>Leggi anche Solare galleggiante, il mercato cresce in maniera costante<<

 

Il progetto porta la firma dello sviluppatore francese Akuo Energy che dal 2014 sta lavorando con gli operatori minerari locali sulla realizzazione di O’MEGA, e si avvale del sistema brevettato Hydrelio di Ciel & Terre, azienda impegnata dal 2011 nello sviluppo di fv galleggiante. Tale sistema è costituito da galleggianti modulari di tipo “lego” assemblati in file, realizzati in HDPE riciclabile e in grado di resistere a venti fino a 210 chilometri orari.

 

A regime la centrale solare produrrà abbastanza energia per soddisfare le esigenze elettriche di 4.373 famiglie, risparmiando all’atmosfera almeno 1.093 tonnellate di CO2 ogni anno. Ma l’aspetto più interessante di O’MEGA1 non risiede nella taglia da record o nelle caratteristiche tecniche quanto nell’aspetto finanziario. L’opera, infatti, è stata parzialmente finanziata tramite crowdfunding: anche semplici cittadini interessati al progetto, hanno potuto contribuire integrando gli investimenti di Natixis Energéco (il principale finanziatore della centrale). Inoltre, lo stesso comune di Piolenc ha scelto di investire nell’impianto, in una sorta di relazione simbiotica tra sviluppatore e comunità locale che potrebbe rappresentare un modello di business sostenibile da replicare sul territorio.

 

>>leggi anche Fotovoltaico galleggiante, il mondo ha installato oltre 1,3GW<<

“Oggi, oltre a inaugurare il più grande impianto solare galleggiante d’Europa, stiamo dimostrando che la lotta ai cambiamenti climatici richiede uno sforzo collettivo – ha spiegato Eric Scotto, presidente e cofondatore di Akuo – Con i miei colleghi produttori indipendenti e il fornitore di elettricità verde Plüm, stiamo svolgendo un ruolo fondamentale consentendo a tutti i cittadini che optano per l’elettricità verde di origine controllata di diventare un vero attore nella transizione energetica, sostenendo così lo sviluppo di energia rinnovabile nel nostro paese. Ora spetta ai cittadini scegliere il proprio mix energetico”.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *