• Articolo Badajoz, 28 ottobre 2011
  • GE-KGAL investono nell’impianto a concentrazione da 50 MW in Spagna

  • Le due aziende hanno investito circa 111 mln di euro in una centrale termodinamica con accumulo di sali fusi

GE ha annunciato oggi di aver investito, congiuntamente con il fondo KGAL, un ammontare di circa 111 milioni di euro in un impianto solare a concentrazione di potenza pari a 50 megawatt sito a Torre de Miguel Sesmero, Badajoz, Spagna.

L’unità GE e KGAL hanno accettato di investire in Extresol II, l’impianto sviluppato da ACS, il più grande sviluppatore in Europa, costruttore e gestore di impianti solari termici…Cobra, una filiale di ACS, ha terminato i lavori di costruzione di Extresol II a dicembre 2010, e fornirà operazioni e servizi di manutenzione dell’impianto.

“Questa operazione completa il nostro crescente portafoglio nel mercato europeo delle energie rinnovabili, in particolare nel settore dell’energia solare a concentrazione, in collaborazione con forti partner locali”, ha detto Andrew Marsden, amministratore delegato e leader europeo di GE Energy Financial Services “Tali investimenti. con il supporto ecomagination, completano la strategia di business di GE, creando valore per i clienti, risolvendo le sfide energetiche, dell’efficienza e dell’approvvigionamento idrico”….

Questo impianto adi energia solare contribuirà agli obiettivi previsti dalla Comunità europea, producendo circa il 20% dell’energia elettrica provenienti da fonti rinnovabili, riducendo di un buon 20% le emissioni di carbonio e aumentando l’efficienza energetica del 20% entro il 2020. L’impianto produrrà energia sufficiente per alimentare circa 37.900 famiglie spagnolo, evitando l’emissione in atmosfera di circa 149.000 tonnellate di anidride carbonica l’anno.

“Il nostro investimento in Extresol II, amplia il nostro portafoglio di energie rinnovabili in una nuova asset class, rappresentando una naturale espansione degli investimenti precedenti in impianti fotovoltaici ed eolici”, ha affermato il Dr. Klaus Wolf, Direttore Generale di KGAL. “Ora contiamo più di 1,5 miliardi di euro nel nostro portafoglio di energie rinnovabili, questo investimento pone un’ulteriore pietra miliare nella storia degli investimenti infrastrutturali di KGAL. Siamo lieti di collaborare con GE Energy Financial Services e mantenere ACS come partner affidabile. Da ciò dipende il lungo termine e la sostenibilità dei nostri investimenti”.

La Spagna è il primo paese ad usare l’energia solare a concentrazione integrata con accumulo di sali fusi. Sedici progetti da 50 MW sono già stati realizzati in Spagna negli ultimi cinque anni, con ulteriori 25 impianti in fase di realizzazione o progettazione. In tutto il mondo, circa 30 progetti a energia solare a concentrazione sono attualmente operativi, con circa 10 che impiegano lo stoccaggio con il sale fuso e 20 in fase di costruzione o di sviluppo.