• Articolo Manila, 16 luglio 2019
  • Idroelettrico solare: al via il primo fv galleggiante delle Filippine

  • Inaugurato nel bacino dell’impianto idroelettrico di Luzon il primo impianto solare galleggiante del Paese: 200 kW di potenza che potrebbero essere ampliati in futuro

idroelettrico solare

 

 

(Rinnovabili.it) – Mix idroelettrico solare per il primo progetto fotovoltaico galleggiante delle Filippine. L’impianto pilota da 200 kW è stato inaugurato in questi giorni nel bacino di una centrale idroelettrica (già operativa) nell’isola di Luzon, dove rimarrà per i prossimi 10 mesi a scopo di test. Il progetto nasce dalla partnership tra la norvegese Ocean Sun e la cinese GCL System Integration, fornitore di moduli in silicio. Il primo ha realizzato la struttura: un’unità galleggiante dotata di meccanismo di fissaggio unico per i pannelli solari, che consente un buon contatto termico con il corpo idrico. I moduli di GCL-SI sono stati adattati direttamente sulla membra non permeabile dell’impianto, il cui design le permette di resistere a stress meccanici ed esposizione al sole.

 

>>Leggi anche Cina: in funzione l’impianto fotovoltaico galleggiante più grande al mondo<<

 

Ed è proprio questa caratterista l’aspetto clou dell’impianto. I 200 kW di pannelli devono poter resiste ad eventi meteorologici estremi e ai violenti tifoni che colpiscono il Paese, in particolar modo durante la stagione delle piogge.

Di proprietà del gruppo filippino SN Aboitiz Power (SNAP)-Magat, il progetto sarà sottoposto ad un periodo di test per valutarne produzione, resistenza e adattabilità. Nei dieci mesi sperimentali, l’energia prodotta sarà destinata alle strutture della Magat presso il complesso idroelettrico e se i risultati dovessero essere soddisfacenti, SNAP ne amplierà la taglia con la possibilità di replicare altrove questo tipo di soluzioni idroelettrico solare. “Questo è il primo progetto non idroelettrico di  SN Aboitiz Power – ha spiegato Joseph Yu, presidente e amministratore delegato della società filippina – Oggi l’azienda sta esaminando altre fonti rinnovabili e tecnologie complementari per espandere il portafoglio di energie verdi […] In caso di successo, cercheremo di ampliarne la portata in modo che la potenza generata possa contribuire alla capacità energetica pulita e alla sicurezza energetica del Paese”.

 

>>Leggi anche Fotovoltaico galleggiante, il mondo ha installato oltre 1,3GW<<

 

Secondo Alfonso Cusi, segretario del Dipartimento dell’Energia delle Filippine, presente all’inaugurazione dell’impianto, il potenziale del fotovoltaico galleggiante fornirebbe il giusto impulso all’approvvigionamento energetico ma mano che la domanda energica continua a crescere. “Un’economia in miglioramento – ha affermato Cusi –  richiede un aumento della domanda di elettricità e questo è ciò che il governo sta facendo, aumentando la capacità”.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *