• Articolo Roma, 6 febbraio 2013
  • Bolletta elettrica azzerata per un risparmio annuo di 50 mila euro

    L’archivio del Senato si affida al sole

  • Il Presidente Schifani ha inaugurato stamattina l’impianto fotovoltaico da 200 kW sui tetti del centro logistico di via del Trullo

(Rinnovabili.it) – In tempi di ristrettezze economiche è necessario tagliare le spese lì dove è possibile come dimostra il centro logistico di via del Trullo, la sede dell’archivio del Senato. Sui tetti dell’edifico è stato istallato un impianto fotovoltaico da 200 kW, realizzato da SOLON a seguito di una proposta formulata dal Comitato per il risparmio e l’efficienza energetica di palazzo Madama, che permetterà al centro di non dover più pagare la bolletta elettrica.

 

Inaugurato questa mattina dal presidente del senato Renato Schifani, il progetto soddisfa completamente le necessità elettriche dell’edifico facendo risparmiare oltre 50 mila euro all’anno. L’intervento di solarizzazione non porterà solo dei benefici economici. Come tiene a sottolineare in una nota stampa la stessa assemblea parlamentare dal punto di vista ambientale l’impianto eviterà all’atmosfera circa centomila chilogrammi di CO2 ogni anno. Per rendere il progetto trasparente e chiaramente visibili i risultati, un monitor affisso su uno degli ingressi del centro informerà in tempo reale i passanti mostrando quanta energia verde è stata prodotta e quante emissioni sono state evitate. Il Gestore dei Servizi Energetici ha collaborato gratuitamente all’iniziativa intervenendo assieme ai tecnici del Senato nella fase progettuale.