• Articolo Pechino, 3 luglio 2012
  • Prevista l'istallazione di 21 GW entro il 2015

    La Cina quadruplica l’obiettivo solare al 2015

  • Portare l’obiettivo solare al 2015 da 5 a 21 GW per aiutare un’industria che sta risentendo della riduzione degli incentivi a livello europeo

(Rinnovabili.it) – La Cina, maggiore fornitore di moduli fotovoltaici, ha deciso di quadruplicare l’obiettivo di istallazione di progetti che sfruttano la tecnologia solare fotovoltaica portandolo a 21 GW entro il 2015. L’obiettivo comprende 1 gigawatt di impianti solari termici, ha detto Shi Lishan, vice direttore della divisione energie rinnovabili dell’amministrazione che ha confermato che il piano verrà pubblicato presto.

Il paese aveva pianificato 5 gigawatt di capacità nei cinque anni che avrebbero portato fino al 2015 e 20 gigawatt entro il 2020 ma il governo ha preso in considerazione un aumento dell’obiettivo di istallazione rispetto allo scorso anno per stimolare il mercato, fermo a causa delle difficoltà dei produttori di moduli solari danneggiati dalla riduzione delle sovvenzioni europee e al calo dei prezzi.

“Con una significativa caduta dei prezzi del fotovoltaico, l’utilizzo di massa della tecnologia è arrivato in anticipo rispetto alle previsioni”, ha detto Lian Rui, un senior analist della società di ricerca Solarbuzz. “Il nuovo obiettivo è ancora molto conservatore, ci aspettiamo che l’installazione superari i 30 gigawatt.”