• Articolo Stoccolma, 9 dicembre 2011
  • Entro il 2012, 33 dei 44 stores statunitensi saranno solarizzati

    La corsa al sole di IKEA

  • L’azienda svedese continua ad ampliare il programma solare concepito nel 2006 e che già nel prossimo anno porterà a numerose nuove installazioni

(Rinnovabili.it) – Il colosso dell’arredamento low cost IKEA è pronto a espandere il proprio ambizioso programma solare negli Stati Uniti: 33 dei 44 punti vendita statunitensi, infatti, saranno dotati di impianti fotovoltaici. Annunciata nel 2010, l’iniziativa può già contare 13 impianti operativi a tutti gli effetti, di cui 10 completati durante quest’anno, a cui se ne aggiungeranno altri 20: 10 nella zona Sud-Ovest degli Stati Uniti e 10, invece, già pianificati e attualmente in attesa del completamento delle procedure autorizzative, che saranno completati entro la fine dell’estate 2012. In particolare, queste ultime installazioni interesseranno 45.360 pannelli fotovoltaici, per una capacità installata complessiva di 10,7 MW e una produzione di elettricità annua di circa 15,2 milioni di chilowattora.

Oltre agli impianti fotovoltaici installati sui tetti degli edifici, IKEA ha pensato anche di dotare i punti vendita di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici. Nove i negozi interessati, tra Arizona, Oregon, California e Washington, da un progetto iniziato la scorsa estate e grazie al quale, entro il prossimo anno, saranno implementati 30 punti di ricarica. L’impegno ambientale di IKEA non è una novità: le energie rinnovabili e la sostenibilità sono due colonne portanti su cui l’azienda ha sempre contato e delle quali oggi ha capito anche il vantaggio economico. L’obiettivo finale dell’azienda svedese è quello di rendere energeticamente autonomi gli stores, i centri di distribuzione e gli edifici aziendali di tutto il mondo.