• Articolo Berlino , 8 marzo 2012
  • Istallati nel 2010 58 moduli pv ad un'altitudine di quasi 3.000 metri

    La Germania promuove il fotovoltaico d’alta quota

  • Istallati a quasi 3000 metri d’altitudine 58 moduli pv hanno resistito a venti intensi e a 310 giorni di gelo

(Rinnovabili.it) – Anche le alte latitudini tedesche vantano un primato tutto green. Sulla montagna Zugspitze, 2.962 metri di altitudine, sono stati infatti istallati nel 2010 moduli fotovoltaici della società Aleo, che nei passati 12 mesi hanno fatto registrare rendimenti superiori alla media. I 58 moduli istallati sulla vetta più alta della Germania, per una potenza complessiva di 12,76 kilowatt sono stati istallati ricoprendo un tetto e una facciata. In un anno di funzionamento i 36 elementi posizionati sulla facciata hanno “prodotto 1.283 kilowattora per kilowatt picco di tensione nominale, contro una media tedesca per gli impianti su tetto di circa 900 kilowattora” si legge nel comunicato stampa. Portati in vetta con l’ausilio di camion e montati da personale specializzato i moduli sono stati esposti ad agenti atmosferici particolarmente intensi, che  hanno messo a dura prova la resistenza degli impianti fotovoltaici,  e che hanno però sopportato i venti occidentali e il gelo che caratterizza la montagna per 310 giorni l’anno.

“Come già avvenuto per le prove sulla resistenza all’ammoniaca e alla corrosione da salsedine marina la robustezza dei nostri moduli solari viene dimostrata anche in condizioni climatiche estreme. La straordinaria qualità dei materiali utilizzati e dei processi di lavorazione garantisce rendimenti elevati costanti dalle regioni costiere fino all’alta montagna”, spiega il dott. Jens Sabotke, responsabile del settore Tecnica e Sviluppo di aleo solar AG.