• Articolo Roma, 1 luglio 2019
  • Costi installazione ed LCOE fotovoltaico: continua il calo

  • Si riduce del 13%, a livello mondale, il “levelised cost of electricity” per l’energia solare. India, Italia e Cina i Paesi con i più bassi costi d’installazione

grid parity fotovoltaico

 

 

 

Dal 2010 al 2018 l’LCOE fotovoltaico in Italia ha subito un calo dell’80%

(Rinnovabili.it) – L’energia solare diventa ogni anno più economica. Nel 2018 l’LCOE fotovoltaico –  acronimo di levelised cost of electricity, ossia il costo di produzione dell’energia elettrica da fonte solare – ha segnato un ulteriore drastico calo nella media globale, seguito di pari passo da una diminuzione dei prezzi d’installazione degli impianti. A fare il punto della situazione è l’ultimo report di IRENA, in cui si indagano trend e leve della nuova produzione verde mondiale (testo in inglese).

 

In campo solare lo scorso anno stati aggiunti 94 GW di nuova capacità, pari al 55% della nuova potenza rinnovabile installata. I maggiori contributi sono arrivati dal Cina (più 44 GW), India (9 GW), Stati Uniti (8 GW), Giappone (6 GW), Australia e Germania (4 GW) e Repubblica di Corea, Messico e Turchia (circa 2 GW ciascuno). Parte di questa crescita è stata supportata direttamene dalla diminuzione dell’LCOE fotovoltaico su scala utility: un meno 13 per cento che ha portato il costo medio ponderato della produzione elettrica a 0,085 $ su kWh. A titolo di confronto l’LCOE fotovoltaico nel 2010 era di 0,371 $ / kWh.

Se si guarda alla singola situazione nazionale, nel lasso di tempo che va dal 2010 al 2018, l’LCOE Paese specifico è diminuito da un minimo del 62% (in Giappone) ad un massimo dell’80% (in Italia).

 

LCOE fotovoltaico

Calo dell’LCOE fotovoltaico per i principali mercati solari (grafico di IRENA)

 

 

>>Leggi anche Fotovoltaico italiano, la potenza solare è a quota 20,1 GW<<

 

Alla basa di questa riduzione c’è ovviamente il calo dei prezzi dei moduli in silicio cristallino, compreso tra il 26% e il 32%. A dicembre 2018 in Europa, spiegano gli autori del rapporto, i prezzi benchmark per pannelli solari andavano da 216 $ / kW per i produttori low cost, a 400 $ / kW per quelli ad alta efficienza fino ai 420 $/ kW per quelli “total black”.

“I prezzi più bassi dei moduli fotovoltaici e le continue riduzioni dei costi di sistema rimangono il principale fattore di riduzione dell’LCOE fotovoltaico”, si legge nel rapporto. “Il costo totale medio ponderato globale delle installazioni su scala utility, commissionate nel 2018, è stato di 1.210 $/ kW, in calo del 13% rispetto a 1.389 $ / kW nel 2017”. In questo caso a fare meglio di tutti sono India, Italia e Cina sul podio per i più costi d’installazione, rispettivamente a 793, 870 e 879 dollari per kW.

 

costi installazione fv

Costi d’installazione dei nuovi progetti fotovoltaici

 

 

 

>>Leggi anche Un nuovo rinascimento per l’energia solare europea<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *