• Articolo Rovigo, 28 maggio 2013
  • Un progetto che valica i confini

    MODEF: Italia e Slovenia insieme per il fotovoltaico

  • MODEF, il progetto che unisce 3 regioni d’Italia alla Slovenia, ha come scopo la diffusione del fotovoltaico e delle professioni ad esso collegate

(Rinnovabili.it) – Per dare maggiore forza allo sviluppo del fotovoltaico in Veneto, Friuli ed Emilia Romagna è stato messo a punto il progetto MODEF, che coinvolge oltre alle tre regioni italiane anche la Slovenia.

L’iniziativa nasce infatti con lo scopo di dar vita a nuovi modelli adattandoli alle diverse caratteristiche dei territori in modo che la produzione di energia da fonte solare sia ottimizzata. Un’idea che oltre ad avere tanti progetti all’interno gode dell’appoggio concreto ed economico del  Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia – Slovenia 2007-2013 e ha come partner Unindustria Rovigo nel ruolo di Lead Partner; tre rinomati Centri di ricerca il Sincrotrone Trieste, l’Università di Nova Gorica, e l’Istituto Jožef Stefan di Lubiana; Golea, il Consorzio Vera Energia e Pordenone Energia come esperti nel settore fotovoltaico, e  ATER Rovigo per la fase sperimentale.

Importante oltre alla scelta della porzione di territorio più adatta ad ospitare nuovi impianti fotovoltaici sarà la valutazione dei materiali da utilizzare e la possibilità di scegliere personale formato all’interno dei territori di riferimento, tecnici che potranno anche consultare i risultati di MODEF per ottimizzare le attività e frequentare nuovi corsi di specializzazione.