• Articolo Islamabad, 30 maggio 2012
  • Lo ha annunciato il primo ministro Gilani

    Pakistan: collegato alla rete il primo impianto pv

  • Il primo ministro Gliani ha inaugurato il collegamento con la rete nazionale del primo impianto fotovoltaico della nazione. Un primo passo verso il miglioramento dell’approvvigionamento energetico

(Rinnovabili.it) – Il Pakistan ha dato il benvenuto al primo impianto solare collegato alla rete. L’inaugurazione è il segnale che il paese sta guardando con sempre maggiore interesse alla produzione energetica da fonte rinnovabile con particolare attenzione allo sfruttamento di vento, sole e biomassa. Il primo ministro Yousaf Raza Gilani ha informato che per supportare la crescente domanda di energia del paese, necessaria per mandare avanti le industrie, l’agricoltura e il settore domestico, il governo ha avviato numerosi progetti atti a risolvere la crisi energetica.

Durante l’inaugurazione della messa in funzione del progetto Gilani ha commentato “I progetti attivati dal governo non solo guardano a sfruttare le fonti convenzionali, ma anche le risorse energetiche rinnovabili, comprese le fonti eolica, solare e biomassa. Siamo alla ricerca di investimenti internazionali in questo settore vitale per costruire progetti che possano stimolare in Pakistan la crescita economica”, ha aggiunto. Il premier ha detto che oltre al grande potenziale idroelettrico, è stato identificato il potenziale di generazione dell’energia dal vento stimato in 43.000 megawatt (MW) valore che per il solare è superiore a 100.000 MW che verranno sfruttate per risovere la crisi energetica del paese.