• Articolo Londra, 11 marzo 2016
  • Pannelli solari portatili che si srotolano come un tappeto

  • Dal genio del britannico John Hingley arriva una ‘micro-grid’ fotovoltaica da utilizzare come generatore d’emergenza portatile. Moduli ultra sottili e flessibili che si istallano in due minuti

Pannelli solari portatili che si srotolano come un tappeto

 

(Rinnovabili.it) – Sono leggeri e sottili ma al tempo stesso molto resistenti. Possono essere trasportati ovunque ed essere istallati in solo due minuti di orologio. Parliamo degli  innovativi pannelli solari portatili creati dalla britannica Renovagen, convincente soluzione off grid oggi in cerca di finanziamenti. Il loro creatore (e Ceo della società), l’ingegnere John Hingley, ha avuto l’idea durante un viaggio intorno al mondo: per tutto il tempo aveva portato nel suo zaino un piccolo modulo fotovoltaico a film sottile, che era servito a ricaricare il suo telefono, la macchina fotografica e il computer. Il pannello portatile ha funzionato così bene da convincerlo a realizzare una versione più grande. Decisamente più grande.

 

Come funzionano i pannelli solari portatili

Nascono così i Renovagen RollArray, pannelli solari portatili realizzati con celle fv in rame indio gallio seleniuro (CIGS) connesse fra loro attraverso un lungo nastro in tessuto. Prima dell’uso i moduli sono arrotolati su se stessi e contenuti in una scatola metallica dove sono alloggiate anche delle batterie al litio da 53 kWh . All’occorrenza basterà aprire il contenitore e srotolarli, operazione che non richiede più di due minuti. La società ha progettato diverse soluzioni: si va da un “rotolo” relativamente piccolo con una potenza da 18 kW e una lunghezza di 50 metri a unità più grandi in grado di fornire ben 150 kW e lunga 200 metri.

“E’ come un microgrid in una scatola. Possiede al suo interno tutti i componenti integrati necessari per realizzare un micro rete in 24 ore”, afferma Hingley spiegando come la soluzione si presti ad essere usata in aree colpite da disastri naturali o dove la rete elettrica non è presente.

 

I costi di Renovagen RollArray

Finora, Renovagen ha ricevuto ordini per tre sistemi prototipali ed ha avviato una raccolta fondi su Crowdcube per portare i suoi pannelli solari portatili sul mercato di larga scala. In pochi giorni si è raggiunto quota 240mila sterline con quasi cento investitori. Le prime versioni dovrebbero costare tra le 50.000 e le 110.000 sterline, non poco dunque, ma il Ceo promette che il prezzo dovrebbe scendere rapidamente sia in relazione alla crescita aziendale che al calo del costo dei componenti tecnologici.

 

DSC08400-637x320

7 Commenti

  1. Moriconi Stefano
    Posted marzo 14, 2016 at 7:55 pm

    Vorrei sapere quanto costa istallare 50 km e se garazie per quanto e rimborso in caso di problemi

    avete già rivenditori in Italia?
    potrei essere interessato alla commercializzazione

    grazie da Moriconi Stefano

  2. VipClean
    Posted marzo 15, 2016 at 3:01 pm

    Si tratta sicuramente di una soluzione interessante, ma che necessita ancora di un po’ di tempo per poter diventare competitiva sul mercato, soprattutto per via del suo prezzo, non proprio bassissimo. Speriamo riescano a crescere e diminuire il costo perché si tratta sicuramente di un prodotto interessante, per diverse realtà!

  3. carlo buccieri
    Posted marzo 25, 2016 at 7:43 am

    Prodotto molto interessante,vorrei sapere se e’ installabile su una casa per produzionne 3kw. Se state gia’ commercializzando in Italia sarei interessato alla vendita. grazie saluti Carlo buccieri

  4. carlo buccieri
    Posted marzo 25, 2016 at 7:47 am

    Prodotto interessante sarei interessato a venderlo in Italia,se siete gia’ presenti con la commercializzazione.
    . saluti. grazie. Carlo

  5. Piero Cetrullo
    Posted marzo 28, 2016 at 4:49 pm

    interessante

  6. Tulone Onofrio
    Posted aprile 1, 2016 at 6:27 am

    Una scoperta che avrà un grande successo. Complimenti all’ingegnere John Hingley.

  7. Cara Marco
    Posted aprile 16, 2016 at 8:25 am

    Prodotto molto interessante. Vorrei sapere se il pannello può produrre 10Kw in corrente alternata a 380V.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *