• Articolo Washington, 25 luglio 2012
  • Nuovi 6 GW di progetti solari eco-friendly

    Solare, 17 zone di sviluppo sostenibile per gli States

  • L’amministrazione Obama ha annunciato un piano per destinare il suolo pubblico in sei stati sud-occidentali a progetti fotovoltaici escluse le aree ritenute ambientalmente sensibili

(Rinnovabili.it) – Come parte strategia energetica dell’amministrazione Obama, il Dipartimento degli Interni, in collaborazione con il Dipartimento di Energia, è in procinto di pubblicare la Dichiarazione Programmatica di Impatto Ambientale (PEIS) per nuovi mega-progetti nel campo solare. Il piano prevede di selezionare 17 zone che coprano circa 285.000 ettari di terreni federali in Arizona, California, Colorado, Nevada, New Mexico e Utah da destinare all’istallazione di centrali elettriche solari di nuova generazione per una capacità totale di quasi 6 GW; una potenza sufficiente ad alimentare circa 1,8 milioni di case americane.

Il PEIS  fungerà da tabella di marcia per lo sviluppo del solare attraverso la definizione di aree caratterizzate da eccellenti condizioni di irraggiamento e  in cui non vi sono conflitti con le risorse biologiche, culturali e storiche. “Il progetto faciliterà uno sviluppo del solare sui terreni pubblici americani più veloce e più intelligente”, ha commentato il Segretario dell’Interno Ken Salazar. “Questo programma rappresenta una pietra miliare nella costruzione di una base sostenibile per la crescita del settore su scala commerciale”. Grazie al PEIS inoltre viene istituito un quadro per i piani regionali di mitigazione e una strategia per il monitoraggio e la gestione adattativa.